Ruba sotto l'ombrellone di un poliziotto, malvivente arrestato dall'agente libero dal servizio

Il ladro è stato notato mentre si aggirava con fare sospetto tra gli oggetti incustoditi lasciati dai bagnanti, preso dalla polizia dopo una breve fuga

A notare il fare sospetto di un uomo, che si aggirava tra gli ombrelloni in spiaggia dove i bagnanti avevano lasciato incustoditi i propri oggetti, è stato un agente della polizia di Stato libero dal servizio che si trovava in spiaggia insieme alla propria compagna. Il poliziotto, quindi, ha iniziato a osservare i movimenti del malvivente fino a quando non lo ha visto cercare di lasciare la battigia spedito, indossando a tracolla una borsa di pelle marrone. L'agente si è reso immediatamente conto che quella era la borsa della propria compagna e ha iniziato a inseguire il fuggitivo, riuscendolo a bloccare proprio prima che raggiungesse la strada. Dopo averlo bloccato, il poliziotto libero dal servizio ha chiesto l'aiuto dei colleghi che hanno arrestato il malvivente, un 30enne italiano già noto alle forze dell'ordine e senza fissa dimora, che è stato portato in Questura con l'accusa di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento