Ruba superalcolici, denunciato. Controllati diversi ubriachi in serata

Ha rubato tre bottiglie di super alcolici dal Conad di via Pintor. I Carabinieri della stazione di Rimini via Flaminia hanno denunciato un 54enne napoletano con l'accusa di furto aggravato

Ha rubato tre bottiglie di super alcolici dal Conad di via Pintor. I Carabinieri della stazione di Rimini via Flaminia hanno denunciato un 54enne napoletano con l'accusa di furto aggravato. L'episodio si è consumato giovedì pomeriggio. I militari l'hanno fermato dopo che era stato segnalata la presenza di un uomo che si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali.

Sono diversi gli ubriachi individuati nella giornata di giovedì dai Carabinieri. In serata i militari sono intervenuti su richiesta di un armatore di un peschereccio, poiché era salito a bordo un soggetto in preda ai fumi dell’alcool. Si trattata di un libanese, che, all'arrivo degli uomini dell'Arma, ha abbandonato l'imbarcazione.  Alle 23.30 gli uomini dell'Arma sono intervenuti alla stazione per la presenza di una donna ubriaca. Quest'ultima è stata presa in assistenza dai sanitari del "118".  Alcune ore più tardi i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile sono intervenuti in Via Carducci, dove era stato segnalato un cane che abbaiava in continuazione, probabilmente a causa di un sospetto che si aggirava nelle vicinanza di un’abitazione. E' emerso che l'animale abbaiava a causa di un ubriaco che si era adagiato davanti a una casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento