Rubano cavi elettrici in rame, al buio il cavalcavia di via Udine

A causa di un furto di cavi di rame, messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, sei punti luce sul nuovo cavalcavia di via Udine sono temporaneamente fuori uso

A causa di un furto di cavi di rame, messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, sei punti luce sul nuovo cavalcavia di via Udine sono temporaneamente fuori uso. La causa dello spegnimento del tratto di illuminazione pubblica sul cavalcavia autostradale di via Udine – lo sfilamento dei cavi di rami dell’impianto elettrico -  è stata accertata venerdì da un sopralluogo dei tecnici comunali a cui era stata segnalata la mancata accensione dei lampioni nella notte scorsa.

L’illuminazione verrà ripristinata appena possibile. Si raccomanda, nel frattempo, la massima prudenza nelle ore notturne da parte degli automobilisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento