Rubano due bici e tentano di rivenderele al parco

Sabato pomeriggio una pattuglia dei Carabinieri di Rimini, in servizio di prevenzione e controllo nell'area verde del parco pubblico "Alcide Cervi" riusciva a bloccare due persone che avevano appena rubato due biciclette

Sabato pomeriggio una pattuglia dei Carabinieri di Rimini, in servizio di prevenzione e controllo nell’area verde del parco pubblico “Alcide Cervi” riusciva a bloccare due persone che avevano appena rubato due biciclette da un garage di una casa di via Anfiteatro. Pochi istanti prima una donna moldava di 50 anni aveva chiamato il 112 raccontando che un passante le aveva citofonato perché due ladri le avevano tranciato la recinzione del giardino di casa ed, introdottisi nel garage, le stavano portando via le due bici. La donna incredula si affacciava e notava lo squarcio nella rete e la mancanza delle due bici. Subito ha allertato il genero ed i Carabinieri.

Quando i militari sono arrivati sul posto i due  soggetti, T.G. 52enne, pregiudicato della provincia di Varese e R.G. 50enne pregiudicato della provincia di Vercelli, stavano tentando di vendere le bici ad una turista del parco e, alla vista del genero della proprietaria uno è scappato a piedi e l’altro si è messo a discutere. I militari subito hanno bloccato il primo e, con l’ausilio di un’altra pattuglia, hanno chiuso l’uscita del parco, riuscendo ad intercettare anche il secondo che, come se nulla fosse, faceva finta di passeggiare con le mani in tasca.

I due venivano accompagnati in caserma, perquisiti (rinvenendo nello zainetto del secondo una tronchesi ed arnesi da scasso) e, dopo la formalizzazione delle denuncia, venivano ammanettati e condotti in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Le biciclette, due citybike, venivano restituite al legittimo proprietario
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento