Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Bellariva / Viale Cariddi

Rubano il bancomat e si danno alle spese pazze, bloccati in flagranza

Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato i malviventi all'interno del negozio dove avevano fatto acquisti per diverse centinaia di euro

Una italiana 42enne, residente a Imola, e il suo compagno tunisino, un 38enne residente a Ravenna, sono stati arrestati in flagranza dalla polizia di Stato nel pomeriggio di domenica. I due malviventi, nel pomeriggio di domenica, avevano rubato una borsa lasciata incustodita sulla spiaggia. All'interno, nel portafoglio, avevano anche trovato le carte di credito della vittima e si sono precipitati immediatamente in un negozio di via Cariddi per darsi alle spese pazze. La proprietaria, nel frattempo, aveva chiamato la propria banca per bloccare le tessere magnetiche venendo informata dagli addetti che, proprio in quel momento, era stata autorizzata una transazione per diverse centinaia di euro in una boutique.

La vittima si è precipitata sul posto, trovando i due malviventi, e inescando una lite furibonda. In quel momento, lungo la strada, stava transitando una pattuglia della polizia di Stato con gli agenti che, allertati dai passanti, sono entrati in azione. Bloccata la coppia di ladri, entrambi sono stati arrestati e portati in Questura con l'accusa di furto aggravato e, lunedì mattina, sono stati processati per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano il bancomat e si danno alle spese pazze, bloccati in flagranza

RiminiToday è in caricamento