rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Rubano supercar nel piazzale delle Dogane, il bolide ricomparso in Moldavia

La Bmw X6 era stata sottoposta a fermo amministrativo in quanto circolava in Italia con una targa straniera

Colpo grosso nel piazzale delle Dogane di Rimini dove, a fine gennaio, ignoti malviventi sono riusciti a mettere le mani su una preziosa Bmw X6 sottoposta a fermo amministrativo. I ladri, approfittando della mancanza di vigilanza, si sono impossessati della supercar che era stata sequestrata in quanto sorpresa sulle strade riminesi con una targa dell'est Europa guidata da un moldavo e di proprietà di un cittadino russo in violazione delle normative imposte dal decreto Sicurezza. Il proprietario, quindi, aveva dovuto dare l'addio alla sua Bmw e ai malviventi non è parso vero rubarla. In seguito alla denuncia sporta dall'Agenzia dei Monopoli, il numero di targa è entrato nel circuito dei veicoli rubati e la X6 è riapparsa alla frontiera tra la Moldavia e la Romania. Sono così scattate le procedure per recuperare l'auto di grossa cilindrata che, al termine delle pratiche, è stata reinviata in Italia dove verrà impiegata nell'amministrazione pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano supercar nel piazzale delle Dogane, il bolide ricomparso in Moldavia

RiminiToday è in caricamento