Rumori, velocità, alcol e prostituzione: un weekend intenso per la Municipale

Rumori, abusivismo commerciale, sicurezza stradale, prostituzione. Sono gli ambiti nei quali sabato notte si è sviluppata l’azione degli agenti della Polizia Municipale di Riccione

Rumori, abusivismo commerciale, sicurezza stradale, prostituzione. Sono gli ambiti nei quali sabato notte si è sviluppata l’azione degli agenti della Polizia Municipale di Riccione. Sono state dispiegate in tutto 8 pattuglie sul territorio per un totale di 16 agenti più il Coordinatore e la Centrale che hanno operato per tutta la notte su quattro segmenti: In generale le attività turistiche riccionesi si sviluppano correttamente e in armonia fra le diverse esigenze del territorio e con i residenti.

LOTTA AI RUMORI - In alcuni casi tuttavia si possono manifestare eccessi e squilibri che sono sotto l’attenzione della Polizia Municipale per quanto di sua competenza. L’attività è svolta su segnalazione dei cittadini ma anche e soprattutto in forma programmata. E’ sul fronte della programmazione che presto il Comando cercherà di sviluppare rapporto gestionali con servizi e funzioni di altri Enti come Arpa, Aul e Ufficio Ambiente del Comune, il tutto per intensificare e ottimizzare gli interventi

ABUSIVISMO COMMERCIALE - L’esperienza maturata negli anni dal Corpo della Polizia municipale di Riccione ha fatto sì che certi interventi fatti sul territorio siano sempre più mirati ed efficaci. Anche in questa occasione infatti sono stati operati fermi e si è sequestrata merce con notevole beneficio di dissuasione nei confronti dei responsabili senza creare disagi e tensioni.

AUTOVELOX - L’uso dell’Autovelox ha una funzione di prevenzione e di persuasione nei confronti degli automobilisti irrispettosi dei limiti di velocità e dei pericoli derivanti. Il fine non è quindi la sanzione in sé, tant’è che presto i servizi saranno comunicati preventivamente e lo stesso posizionamento degli autovelox saranno resi noti pubblicamente, con un rinnovato approccio di servizio di prevenzione e non di repressione da parte della Polizia municipale.

PROSTITUZIONE - Controlli ed azioni di anti-prostituzione sono stati svolti in zona vecchio Cimitero per la presenza di giovani prostitute di nazionalità rumena e albanese e in zona Marano per la presenza di Trans peruviani e colombiani. Il Comando darà continuità ad azioni di questo genere proprio per dare il senso di un presidio continuativo e della volontà di debellare il fenomeno di prostituzione sulle nostre strade.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento