Sabato 8 aprile Hotel Savoia Rimini la Diabetes Marathon Health

Per la quarta edizione di Diabetes Marathon un simposio sanitario, dai laboratori di cucina alle ultime scoperte tecnologiche

Dopo la serata di inaugurazione che si è svolta a Cesenatico venerdì 31 marzo con uno strepitoso monologo dedicato al diabete del grande Roberto Mercadini e dopo il concerto di sensibilizzazione e beneficienza che si terrà in piazza del Popolo a Cesena venerdì 7 aprile in collaborazione con radio Studio Delta sarà Rimini la città protagonista della quarta edizione di Diabetes Marathon. Il diabete colpisce adulti e bambini e piccini e sono decine di migliaia le persone affette da diabete nella sola Romagna Di diabete non si guarisce e se non gestito in maniera corretta può provocare gravi complicanze e mettere a rischio la vita della persona, per questo l’importanza di dedicare un’intera giornata ad un simposio a carattere sanitario che tocchi tutti gli aspetti della vita di una persona con diabete, Diabetes Marathon Health.

La splendida location dell’ Hotel Savoia, con le sale convegni con grandi vetrate che danno sul lungomare di Rimini, in collaborazione con il locale AmoRimini, ospiterà l’evento che vedrà la partecipazione di un pubblico eterogeneo: medici, operatori sanitari, famiglie, bambini, adulti con diabete tutti uniti dalla volontà di conoscere meglio la malattia e di imparare a gestirla nella maniera più efficace prevenendone le complicanze. Proprio nel locale AmoRimini a dicembre si è svolta, grazie alla sensibilità dei suoi proprietari Enrica Mancini, Giuliano Canzian e Michele Siepi, una cena di benefica con “cuochi improbabili” per sostenere Diabete Romagna Onlus, ideatrice dell’evento Diabetes Marathon, che tutti i giorni si batte per realizzare, grazie alla generosità dei suoi sostenitori, progetti a favore di grandi e piccini con diabete per completare quanto offerto dal Servizio Sanitario Nazionale non sempre sufficiente per garantire ai pazienti e alle loro famiglie una buona qualità di vita. 

Il programma di Diabetes Marathon Health è ricchissimo, ben 12 incontri divisi in tre sale pensati per trovare risposte alle esigenze più diverse. Si terranno laboratori sulla nutrizione per grandi e piccini, curati dalla bravissima Ilaria Bertinelli, mamma di una bimba con diabete e celiachia e autrice del libro “Uno Chef per Gaia”, durante i quali verrà data particolare attenzione non solo alla parte ludico formativa, ma anche agli aspetti nutrizionali e psicologici così fortemente interconnessi per un bimbo con una malattia metabolica come il diabete. Ai laboratori interverranno il dott. A.Vallicelli,  la dott.ssa I. Valentini e la dott.ssa I.Ercolanese, rispettivamente dietisti e psicologa finanziati dall’associazione Diabete Romagna Onlus che operano in supporto al personale ospedaliero nei reparti di pediatria e diabetologia degli Ospedali di Forlì, Cesena e Rimini. Tra i convegni in programma un corso ECM sulla diagnosi, terapia e gestione del diabete, dagli ipoglicemizzanti all’insulina passando dai nuovi farmaci tenuto dai dott. P. Di Bartolo, dott. M. Nizzoli, dott. ssa C.Santini, dott.ssa A.Babini e dalla dott.ssa G.Chierici, responsabile per Diabete Romagna Onlus del primo progetto in Italia di assistenza medica domiciliare al paziente con diabete non autosufficiente. La giornata proseguirà con un incontro tenuto da R. Zampieri sul protocollo cani allerta diabete: sei zampe sono meglio di due, ovvero vivere con un cane allerta diabete e come si addestra il cane di famiglia per riconoscere le crisi ipo/iperglicemiche. Un occhio di attenzione verrà riservato agli ultimi sviluppi tecnologici dell’automonitoraggio della glicemia, interverranno la dott.ssa F.Pellicano, la dott.ssa A.Luberto, la dott.ssa A.Pedini, la dott.ssa T.Suprani, la dott.ssa B.Mainetti. Per completare il quadro arriverà a Rimini il dott. L.Lione, massimo espero di odontoiatria e diabete e la dott.ssa Giuseppina Chierici terrà un incontro dedicato alla prevenzione delle complicanze della pelle: lipodistrofie, lesione ai polpastrelli e sintomatologia dolorosa. 

Per il secondo anno di seguito sarà presente anche Podartis, main sponsor e partner tecnico della Diabetes Marathon. Podartis, che è particolarmente all’avanguardia nelle soluzioni per il piede diabetico con le due linee per la vita di tutti i giorni e per l’attività fisica protetta, crede che l’attività fisica sia la miglior medicina ed è per questo che per il secondo anno consecutivo ha deciso di sostenere la Diabetes Marathon creando la Podartis Diabetes Marathon Run. Per la giornata dell’8 aprile è previsto il simposio “Fare attività fisica? Sì ma protetta” con interventi della D.ssa L. Berti, del Dr. R. Da Ros e del Dr. D. Simonetti, focalizzati sulla biomeccanica nell’attività fisica, la fisiopatologia del piede a rischio e l’importanza delle calzature in ogni loro parte, iniziando dalla scelta della scarpa giusta.

La giornata è pensata per l’intera famiglia che non dovrà scegliere chi, tra il papà o la mamma dovrà stare a casa perché i volontari di Diabete Romagna, adulti e ragazzi con diabete, si dedicheranno all’animazione dei più piccoli in uno spazio dedicato, con quell’occhio di riguardo che solo un fratello maggiore o una persona che convive con la stessa condizione di salute può avere. È questa la forza di un’associazione che sa mettere a fattor comune le proprie esperienze di vita perché sempre più persone si sentano di poter vivere il diabete in serenità. Appuntamento poi per podisti e famiglie a Podartis Diabetes Marathon Run domenica 9 aprile a Forlì per cui si prevede già la partecipazione di migliaia di persone. Per conoscere in maniera approfondita il programma www.diabetesmarathon.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento