“Safe On the Street”, due giorni dedicati alla sicurezza sulle strade

S’intitola “Safe On the Street” il programma di iniziative dedicato alla sicurezza stradale organizzato dallo staff Educazione Stradale della Polizia Municipale di Rimini

S’intitola “Safe On the Street” il programma di iniziative dedicato alla sicurezza stradale organizzato dallo staff Educazione Stradale della Polizia Municipale di Rimini. L’appuntamento è per venerdì e sabato con incontri, spettacoli e conferenze dislocati tra Piazza Tre Martiri e il Teatro degli Atti. La due giorni arriva a conclusione dell’attività di educazione stradale promossa dalla Polizia Municipale nelle scuole elementari e per l’occasione si “allarga” coinvolgendo non solo i  270 alunni delle Scuole Superiori di Rimini, ma anche tutti i cittadini, fornendo informazioni utili e approfondimenti.

L’iniziativa infatti vede il coinvolgimento di associazioni ed enti come l'Ufficio Provinciale Scolastico della Provincia di Rimini, la Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale, l’Automobile Club d'Italia di Rimini, Confarca e la Scuola di Guida Sicura “GuidarePilotare di Siegfried Sthor”. Durante la manifestazione saranno affrontati i vari aspetti della sicurezza stradale: dalla prevenzione ed educazione con una conferenza dal titolo “Cosa si può e si deve ancora fare per la sicurezza della persona sulla strada” (sabato, ore 10.30), alla prova teorica e pratica di gestire il veicolo in condizioni difficili, dalla teoria di scuola guida alla messa in mostra di autovetture incidentate (venerdì e sabato in Piazza Tre Martiri), dal racconto di storie di vita alla riflessione giuridica sul nuovo concetto di “omicidio stradale”.

Il laboratorio teatrale condotto dalla Compagnia Teatrale Alcantara si trasforma in spettacolo venerdì alle 18 al Teatro degli Atti) dove gli alunni delle classi quarte delle Scuole De Amicis di Rimini spiegheranno come “Non perdersi nel bosco”. Questo è infatti il titolo dello spettacolo in cui i bambini hanno rielaborato e studiato il concetto di “Convivenza Civile e Democratica”, che “non consiste semplicemente nel trasmettere regole e dettare comportamenti, ma sottintende una dichiarazione di principio più ampia e profonda: la formazione dell’uomo e del cittadino in quanto soggetto responsabile ed attivo nell’ambito della vita collettiva, così come indicato dalla Costituzione della Repubblica italiana”. Lo spettacolo è un viaggio divertente e simbolico dei bambini, alla ricerca di risposte alle loro domande, durante il quale incontreranno personaggi stravaganti che li porteranno a riflettere sui luoghi comuni e i pregiudizi che ostacolano una convivenza positiva con gli altri.

IL PROGRAMMA

VENERDÌ dalle 8 alle 13 (mattinata dedicata agli studenti delle Scuole Superiori di Rimini)

8 - 10,30 Teatro degli Atti. Intervista a Vittorio Saccinto condotta dal giornalista Luca Pagliari. Si tratta della testimonianza di un genitore che ha perso suo figlio Francesco, 15 anni, in un incidente stradale. L’intervista è un momento di riflessione sulla responsabilità che ognuno di noi ha verso se stessi e verso gli altri quando si è alla guida di un veicolo. Si tratterà inoltre il tema della giustizia per i famigliari delle vittime e le proposte di legge sull’omicidio stradale. Intervento di Siegfried Stohr: “La sicurezza è un equilibrio mentale”

VENERDI' e SABATO dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 18,30 in Piazza Tre Martiri:

- “Guidare Pilotare Siegfried Stohr”: Teoria Multimediale con gli istruttori della Scuola di Guida Sicura che illustreranno tecniche e dispenseranno consigli per guidare in sicurezza i veicoli a due e quattro ruote.

- Museo degli errori: mostra di auto incidentate a cura della Polizia Municipale.

- Associazione CONFARCA: per misurarsi con i test di scuola guida.

- Fondazione ANIA: con simulatore di guida e questionari per mettere alla prova la propria educazione sulla strada.

- Automobile Club d’Italia: dove saranno proiettati filmati sulla sicurezza stradale.

Venerdì alle ore 18 al Teatro degli Atti lo spettacolo teatrale “Non perdersi nel bosco”: realizzato dalla Compagnia Teatrale Alcantara, messo in scena dagli alunni delle classi IV A e B delle Scuole Elementari De Amicis di Rimini.

Sabato alle ore 10,30 Aula Magna dell’Istituto Comprensivo Centro Storico - Piazza Gramsci, 3: Conferenza sui progetti di Educazione Stradale: "Cosa si può e si deve ancora fare per la sicurezza della persona sulla strada", organizzata da Confarca. Presentazione di due progetti della Regione Emilia Romagna: "Il Campo Scuola: dove imparare a guidare sin da piccoli" e "Uso consapevole alla guida - Alcol e Sostanze Stupefacenti". Relatori: Dott. Biondi Germano, Osservatorio dell'Educazione Stradale Regione Emilia Romagna, Dott.sa Durante Marilena, Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna, Dott.sa Franca Berardi, Ufficio Territoriale Scolastico della Provincia di Rimini, Dott. Vedovi Sandro, Esperto sicurezza stradale e risk management Fondazione Ania, Dott. Colangelo Paolo, Presidente Confarca, Polizia Municipale di Rimini, Dott. Giordano Biserni dell’associazione ASAPS.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento