rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Sale slot e videolottery passate al setaccio della Questura di Rimini

Diverse le irregolarità contestate ai gestori dal personale della Divisone Amministrativa sociale e della Squadra Mobile

Si sono conclusi nella giornta di venerdì i controlli, durati tre giorni, del personale della Divisone Amministrativa sociale e della Squadra Mobile della Questura di Rimini che, in particolare, hanno visto passare al setaccio le sale slot e le videolottery della città. Nel dettaglio sono state 14 le attività ispezionate rilevando ben cinque infrazioni: vlt che, al momento del controllo, non risultava collegata alla linea dati, forse a causa di un problema alla linea; al momento dell'accesso era presente una dipendente non indicata nella licenza di polizia quale preposto; presenza di apparecchi vlt privi dell'indicazione "gioco vietato ai minori degli anni 18"; mancata segnalazione della presenza di impianti di videosorveglianza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale slot e videolottery passate al setaccio della Questura di Rimini

RiminiToday è in caricamento