Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

La salma di Raoul Casadei cremata a Rimini, i famigliari: "Niente funerale ma una grande festa ad epidemia finita"

Il figlio Mirko: "Mio padre avrebbe voluto essere ricordato col suo sorriso e la sua grande vitalità e con un concerto con canti e balli"

Si terrà nella giornata di lunedì, al cimitero monumentale di Rimini, la cremazione della salma di Raoul Casadei il cantante scomparso a 83 anni a causa del Coronavirus. Una cerimonia intima, alla quale partecipareanno solo i famigliari, che hanno annunciato di non fare un funerale pubblico proprio per rispettare le volontà del loro caro. "Mio padre non avrebbe voluto una cosa così per ricordarlo - ha spiegato il figlio Mirko. - Avrebbe preferito una grande festa e così faremo quando l'epidemia sarà finita. Stiamo pensando a un concerto con canti e balli per ricordarlo col suo sorriso e la sua grande vitalità. In queste ore abbiamo ricevuto tantissime testimonianze di affetto e il fatto che diverse amministrazioni comunali stiano pensando di intitolare una via o una piazza a Raoul non può che farci piacere. Il sogno della mia famiglia sarebbe quello di ua rotonda come quella di Gatteo dove spicca il testo di 'Romagna mia'". "Tu sei la mia Simpatia... il mio papà di serie A. Grazie a tutti per l'abbraccio mondiale che ci state facendo... arriva tutto! Lo saluteremo insieme con una festa semplice, allegra e un bicchiere di sangiovese, sorridenti come ci ha sempre insegnato" ha aggiunto sul suo profilo Facebook la figlia, Carolina Casadei. Molti fan del "re del liscio",  nella giornata di domenica, si erano presentati al "Bufalini" di Cesena dove Casadei era spirato per rendere omaggio alla salma ma la bara era già stata chiusa così come prevedono le norme imposte dall'epidemia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La salma di Raoul Casadei cremata a Rimini, i famigliari: "Niente funerale ma una grande festa ad epidemia finita"

RiminiToday è in caricamento