Faina massacrata e appesa a un albero, macabro ritrovamento in Valconca

L'allarme nella mattinata di lunedì quando alcuni passanti hanno scoperto il povero animale senza vita

L'allarme è scattato nella prima mattinata di lunedì quando, a Saludecio, alcuni passanti hanno fatto il macabro ritrovamento e chiesto l'intervento dei carabinieri Forestali. Una povera faina era stata massacrata e, i poveri resti, appesi a un albero. Sul posto sono intervenuti anche i militari dell'Arma della Stazione di Saludecio che, insieme ai colleghi Forestali, hanno effettuato i primi rilievi. L'uccisione dell'animale selvatico arriva dopo quella del lupo, ucciso a Ospedaletto e appeso alla fermata dell'autobus.

Lupo impiccato alla fermata dell'autobus

QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento