San Clemente, apre il cantiere attorno alla casa dell’acqua

Sin dall’apertura della casa e dell’adiacente Teatro “Giustiniano Villa”, lo spazio verde attorno alle due strutture è diventato molto frequentato dai cittadini

Aperto il cantiere attorno alla casa dell’acqua di San Clemente che migliorerà e abbellirà l’area circostante. Sin dall’apertura della casa e dell’adiacente Teatro “Giustiniano Villa”, lo spazio verde attorno alle due strutture è diventato molto frequentato dai cittadini. In particolare la casa dell’acqua vede una presenza giornaliera costante e numerosissima. Il Comune ha quindi deciso di operare un netto miglioramento dell’area che vedrà l’eliminazione del basamento in cemento e l’inserimento di nuove opere edilizie che consentiranno di usufruire con più facilità e comodità della struttura.

Ma non è tutto. Il progetto prevede anche l’allestimento di un nuovo percorso che collegherà la casa dell’acqua al teatro e nuove piantumazioni. Il tutto consentirà una migliore usufruibilità di entrambe le strutture. Il percorso sarà accompagnato da poesie dedicate all’acqua e al teatro. Si tratta solo di una prima fase che vedrà presto ulteriori lavori e miglioramenti di tutta l’area. Un passo importante che consentirà ai cittadini di godere di uno spazio più bello e più comodo.

La spesa dei lavori è pari a zero per il Comune al quale, la ditta realizzatrice dei lavori, doveva una serie di opere in cambio della possibilità, concessa dal Comune a quest’ultima, di utilizzare degli spazi comunali per movimentare quantità di terra, peraltro funzionali alle strutture comunali. A questo proposito, tale movimentazione ha consentito di riempire spazi impervi e altrimenti inutilizzabili attorno al Centro sportivo “Ernesto Colletta”. Questo ha consentito al Comune di allargare lo spazio utilizzabile intorno al centro sportivo che potrà così ampliarsi sempre senza che il Comune abbia speso un centesimo di denaro pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento