San Clemente dice no alle centrali a biomasse

Il Comune di San Clemente, evidenziando la contrarietà “alla realizzazione di impianti a biomasse nel territorio sanclementese in aree non idonee”

Foto di repertorio

“Non è stata presentata alcuna proposta né alcun progetto concreto relativo all’insediamento di un impianto di biomasse. Nonostante questo, affermiamo con convinzione l’esigenza di essere seri e responsabili nell’affrontare tematiche delicate e importanti quali quelle dell’energia”,. E' quanto sottolinea in una nota il Comune di San Clemente, evidenziando la contrarietà “alla realizzazione di impianti a biomasse nel territorio sanclementese in aree non idonee”.

L'amministrazione evidenzia come “la produzione di energia da fonti rinnovabili è un tema sul quale si dibatte ampiamente a livello mondiale e un metodo prezioso per coniugare lo sviluppo economico con la salvaguardia delle risorse naturali. Ad ogni modo, sarà sempre assoluta premura della nostra Amministrazione garantire sia lo sviluppo economico di San Clemente che la tutela della salute dei cittadini.

Il Comune si oppone “al modo in cui il gruppo Obiettivo San Clemente Oggi ha puntato il dito contro l’assessore Fabio D’Erasmo; il compito principale che la legge assegna ad ogni assessore è prioritariamente quello del rispetto della legge e delle normative vigenti. Le leggi e le normative non possono essere prese ad uso e consumo di mere speculazioni politiche da qualunque parte avvengano”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento