menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Clemente ha dato il via libera all’iter per l’istituzione del marchio di tipicità dei prodotti

L’indirizzo apunta alla definizione e alla ‘classificazione’ delle specialità sanclementesi sia sotto il profilo del valore enogastronomico sia dal punto di vista della trasformazione delle materie prime del territorio

San Clemente ha dato il via libera all’iter per l’istituzione del marchio di tipicità dei prodotti che caratterizzano la propria economia. L’indirizzo assunto dalla Giunta punta alla definizione e alla ‘classificazione’ delle specialità sanclementesi sia sotto il profilo del valore enogastronomico sia dal punto di vista della trasformazione delle materie prime provenienti dal territorio. L’istituzione del marchio di tipicità - del quale sono state abbozzate le linee guida - si lega al percorso delle Case di Valle in Valconca: più nello specifico ai progetti de La Buona Torre e La Porta dei Campi, la cui realizzazione a San Clemente è stata possibile sulla base dei finanziamenti previsti dalla Legge 41/97.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento