Cronaca

San Clemente, presentato alla cittadinanza il progetto di messa in sicurezza di via Tavoleto

Mercoledì sera si è svolta un'assemblea al teatro Villa di San Clemente per presentare alla cittadinanza le linee guida del progetto di messa in sicurezza della strada provinciale 35 (via Tavoleto) che attraversa la frazione di Sant'Andrea in Casale

Mercoledì sera si è svolta un'assemblea al teatro Villa di San Clemente per presentare alla cittadinanza le linee guida del progetto di messa in sicurezza della strada provinciale 35 (via Tavoleto) che attraversa la frazione di Sant'Andrea in Casale. L’obiettivo principale è quello di ricucire “urbanisticamente” la frazione, attraverso l’intervento sulla principale arteria di collegamento rendendo la strada più sicura per pedoni e ciclisti inducendo gli automobilisti a guidare piano e con più attenzione.

E’ un progetto importante per la nostra comunità – dichiara il sindaco Mirna Cecchini – e questa sera presentiamo le linee guida della nuova viabilità che da tanto aspettavamo. Era un obiettivo cardine del nostro programma elettorale e i primi due anni della nostra amministrazione li abbiamo dedicati al reperimento delle risorse, non è stato facile ma ci siamo riusciti e abbiamo ottenuto un finanziamento dalla Regione Emilia-Romagna”.

Molti cittadini aspettavano e chiedevano il cambio di viabilità e la messa in sicurezza della strada che in alcuni tratti è priva di marciapiedi e i pedoni sono costretti a camminare nella stessa carreggiata delle auto. Non sarà più così “perché partiranno una serie di interventi che porteranno sostanziali cambiamenti nella viabilità – sottolinea il sindaco – che incideranno notevolmente sul livello qualitativo dell'abitato e serviranno a ricucire un paese privo di standard adeguati permettendo una mobilità lenta su tutto il territorio e una mobilità veloce più sicura”.

Il progetto è stato ampliamente descritto dall’assessore ai Lavori pubblici Christian D’Andrea che con la proiezione di slides ha illustrato gli interventi che saranno divisi in due stralci: il primo sarà nel centro del paese con la realizzazione di una pista ciclo pedonale, un parcheggio e il collegamento tra alcune vie; nel secondo si interverrà sui tombinamenti, su alcune banchine e sulla piazza del teatro. Costo totale euro 580.000 (finanziamento Regione E-R euro 330.000, risorse comunali euro 250.000). I lavori inizieranno nel mese di gennaio 2018.

Il sindaco ha poi passato la parola all’assessore al Bilancio della Regione Emilia-Romagna Emma Petitti che ha sottolineato che “l’amministrazione comunale è stata molto perseverante per riuscire ad ottenere i finanziamenti, e non è stato semplice ottenerli, però San Clemente aveva i requisiti e soprattutto un progetto pronto, completo, al servizio della comunità e molto atteso dai cittadini. Quando c’è la capacità di progettazione – conclude Petitti – questa va premiata”.

Il sindaco, infine, ha ringraziato la sua giunta per il lavoro svolto, l’architetto Claudio Masini e i dipendenti comunali che hanno seguito il progetto e l’assessore regionale Emma Petitti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Clemente, presentato alla cittadinanza il progetto di messa in sicurezza di via Tavoleto

RiminiToday è in caricamento