San Giovanni festeggia insieme all'Unicef i nati nel 2017

L'iniziativa si pone l'obiettivo di salvare bambini nei paesi in via di sviluppo, finanziando l'acquisto di un kit salvavita grazie all'adozione di una Pigotta

Il Comune di San Giovanni in Marignano ha voluto festeggiare insieme all'UNICEF i nuovi nati marignanesi nel 2017 aderendo all'iniziativa UNICEF dedicata alle Amministrazioni Comunali:  "Per ogni bambino nato un bambino salvato". L'iniziativa si pone l'obiettivo di salvare bambini nei paesi in via di sviluppo, finanziando l'acquisto di un kit salvavita grazie all'adozione di una Pigotta (la popolare bambola di pezza simbolo dell'UNICEF), per ogni nuovo nato nel Comune, creando così un ponte di solidarietà tra i bambini italiani appena nati ed i bambini nei Paesi in via di sviluppo. La Pigotta, che viene regalata al nuovo cittadino, ed è realizzata a mano e dunque unica, grazie all’impegno ed alla creatività dei volontari Unicef, diventa un simpatico gesto di benvenuto e, nello stesso tempo, un importante e concreto atto di solidarietà, che permetterà ad un bambino lontano di nascere e crescere sano grazie alla somministrazione di un pacchetto di interventi salvavita, che comprende vaccinazioni, vitamina A, sali per la reidratazione, antibiotici e zanzariere contro la malaria.

Lo scorso sabato, presso la Sala Consiliare il Sindaco Daniele Morelli, accompagnato dall’Assessore alla Cultura Michela Bertuccioli e con la partecipazione del Comitato provinciale dell’UNICEF, ha consegnato ai nuovi nati del 2017 la Pigotta. “Siamo felici di aderire a questa importante iniziativa – sottolinea il Sindaco- e crediamo abbia un particolare valore, tanto che verrà certamente riconfermata anche per il 2018. Siamo felici di sostenere Unicef in questa campagna e di poter incontrare le nuove famiglie marignanesi in un momento così felice nella loro vita. Speriamo che questa Pigotta sia un Augurio per i bimbi marignanesi, ma anche una testimonianza concreta di solidarietà verso chi è più in difficoltà”. Chi non avesse avuto modo di ritirare la Pigotta, può richiederla presso la Biblioteca comunale, Ufficio Cultura, entro il mese di Gennaio, presentandosi, negli orari di apertura del servizio, con la lettera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento