La raccolta indifferenziata diventa più facile e cambia l'uso della chiavetta elettronica

A San Giovanni l'apertura della calotta per la raccolta del rifiuto diventa più pratica

A San Giovanni in Marignano la raccolta dei rifiuti indifferenziati diventa ancora più semplice. Grazie alle novità che saranno introdotte nelle prossime settimane, il servizio di Hera, che ha già permesso di aumentare la percentuale di raccolta differenziata di oltre 25 punti percentuali passando dal 63,8% del 2014 al 88% nel maggio 2019, fa ora un ulteriore balzo in avanti verso la semplificazione. Da mercoledì inizia il volantinaggio che spiega la modifica della parte elettronica, che inizierà l’8 luglio, in modo che per aprire la calotta anziché inserire la chiave elettronica, che rimarrà la stessa, nella fessura, basterà sfiorare il lettore ottico.

Come cambia l’uso della chiavetta elettronica

I contenitori dell’indifferenziato in tutto il territorio di S. Giovanni in Marignano, dove vige il sistema di tariffazione puntuale dal 1 gennaio 2017, sono dotati di  calotte di ultima generazione per facilitare l’apertura e l’inserimento del sacchetto con il rifiuto. Ora conferire l’indifferenziato sarà ancora più semplice: non sarà più necessario inserire la chiavetta elettronica nella fessura, ma basterà sfiorare il display ottico. Dal 3 luglio operatori incaricati da Hera, facilmente riconoscibili perché dotati di tesserino di riconoscimento, consegneranno casa per casa (nelle cassette postali) un volantino che spiega le modifiche elettroniche, che partiranno l’8 luglio, al sistema per aprire la calotta che non comporteranno il cambio della chiavetta, che quindi rimarrà la stessa. Contestualmente alla consegna dell’informativa, gli operatori Hera lasceranno anche una fornitura di sacchetti per la raccolta dell’organico.

Tutti i rifiuti che non possono essere raccolti utilizzando le isole ecologiche stradali o il sistema di raccolta domiciliare (ove previsto) possono essere conferiti utilizzando una delle Stazioni Ecologiche che Hera mette a disposizione sul territorio provinciale. Quella di San Giovanni in Marignano, in particolare, si trova in Via Brenta e consente l’accesso durante tutta la settimana secondo questo orario (valido tutto l’anno): martedì, mercoledì e sabato dalle 9.00 alle 13.00; giovedì, venerdì e sabato dalle 15.00 alle 18.00. Oltre al tradizionale sistema di raccolta e conferimento, Hera ricorda che è attivo il servizio gratuito di ritiro a domicilio di ingombranti o potature: per attivarlo basta contattare il Servizio Clienti di Hera 800.999.500, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 22.00 e il sabato dalle 8.00 alle 18.00. Per quantitativi fino a 5 pezzi, il servizio è standard e prevede il ritiro del materiale ogni primo e terzo mercoledì del mese; per quantitativi superiori viene invece fissato un appuntamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento