menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A San Leo un corso di autodifesa personale per le donne

L’iniziativa, che annovera già tanti iscritti provenienti anche da località limitrofe, è rivolta in particolar modo alle donne, ma aperta anche agli uomini, e sarà articolata in quattro lezioni gratuite, che si svolgeranno nella Palestra Comunale di San Leo

A corredo dell’incontro pubblico “Stalking: rete antiviolenza per le donne” tenutosi lo scorso novembre presso al Teatro Comunale di Pietracuta con lo scopo di sensibilizzare, informare e arginare il fenomeno dilagante della violenza sulle donne, il Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Rimini, la Compagnia Carabinieri di Novafeltria, i Carabinieri di San Leo e l’Amministrazione Comunale di San Leo, con il patrocinio della Comunità Montana Alta Valmarecchia, promuovono un Corso di Autodifesa Personale per le donne.

L’iniziativa, che annovera già tanti iscritti provenienti anche da località limitrofe, è rivolta in particolar modo alle donne, ma aperta anche agli uomini, e sarà articolata in quattro lezioni gratuite, che si svolgeranno nella Palestra Comunale di San Leo, in via Michele Rosa, nei giorni 5, 7, 12, 14 febbraio con inizio sempre alle ore 21 al termine delle quali verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per praticare il corso è consigliabile un abbigliamento comodo e sportivo (jeans, maglietta e scarpe da tennis), non necessariamente una tuta ginnica. Il corso di autodifesa personale sarà tenuto dal Maresciallo dei Carabinieri Antonio Amato e dal signor Pasquale Bove, entrambi maestri di discipline di difesa. Nel corso delle lezioni verranno illustrate le dinamiche fisiche per difendersi dalle violenze e prevenire l’aggressione unitamente a un decalogo di consigli per saper meglio orientarsi in caso di minacce o aggressioni.

La violenza di genere è drammaticamente sempre più frequente e colpisce purtroppo anche il nostro territorio provinciale dove i casi che si registrano sono sempre più numerosi. Ma, se da un lato si assiste ad un aumento del fenomeno, dall’altro si riscontra una maggiore consapevolezza da parte delle donne di poter reagire grazie a supporti specifici per quanto riguarda le norme in materia di aggressioni e stalking e servizi di accompagnamento per donne in difficoltà promossi dalle Istituzioni preposte.

Al fine di informare e sensibilizzare gli adulti e le nuove generazioni su tutti gli aspetti del delicato tema della violenza sulle donne l’Amministrazione Comunale di San Leo auspica di poter presto proporre in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri nuovi dibattiti pubblici, incontri nelle scuole ed attività significative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento