San Leo, crollo della rupe: piano di emergenza consegnato al Comune

La Provincia di Rimini ha consegnato al Comune di San Leo il Piano di Emergenza di Protezione Civile relativo al crollo della rupe, avvenuto poco più di due mesi fa

La Provincia di Rimini ha consegnato al Comune di San Leo il Piano di Emergenza di Protezione Civile relativo al crollo della rupe, avvenuto poco più di due mesi fa. La redazione e la consegna del Piano di Emergenza era un preciso impegno preso dalla Provincia di Rimini all’interno degli incontri del comitato di emergenza, avvenuti sia nel Comune di San Leo che presso la Prefettura di Rimini, per verificare le possibilità di rientro della popolazione e l’agibilità delle strutture all’interno dell’area interessata dal crollo.  Il Piano di Emergenza, unitamente all’analisi dei dati raccolti dal monitoraggio della rupe, attraverso gli strumenti resi disponibili dal Servizio Tecnico Bacino di Romagna, permetteranno al Sindaco di San Leo di avere tutte le informazioni necessarie per modificare l’ordinanza di evacuazione resasi necessaria in seguito al crollo di parte della rupe. In base a questi nuovi elementi sarà possibile infatti sia il ritorno di nelle loro abitazioni di buona parte della popolazione, sia il ripristino dell’agibilità della caserma dei carabinieri e della scuola (che comprende elementari e scuola dell’infanzia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento