San Leo, il sindaco: "Massimo sforzo per la ripresa del turismo"

I luoghi della cultura di San Leo hanno riaperto al pubblico il 22 maggio scorso mettendo a punto tutte le norme da rispettare per una riapertura in estrema sicurezza

Dopo la fase di chiusura forzata imposta dal Governo per limitare e contrastare la diffusione del Coronavirus nell’ambito dell’emergenza sanitaria, i luoghi della cultura di San Leo hanno riaperto al pubblico il 22 maggio scorso mettendo a punto tutte le norme da rispettare per una riapertura in estrema sicurezza. "In questa fase di incertezza iniziale di come i turisti avrebbero risposto all’uscita dal lockdown, si può attestare che le presenze sono tali da dare un segnale di speranza sulla ripresa, ma i numeri sono inferiori al 50% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno - spiega il sindaco Leonardo Bindi - La gestione delle Fortezza ha subito una revisione degli orari di apertura necessari per contenere i costi di gestione ed utilizzare gli ammortizzatori sociali, garantendo comunque un’apertura per i mesi di luglio e agosto, con orario continuato dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle 19.00, sabato e domenica orario continuato dalle ore 10.00 alle 19.00. Sarà altresì garantita l’apertura dal dell’Ufficio Turistico Iat".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Sindaco Bindi riferisce che l’Amministrazione Comunale di San Leo "non ha esitato nella riapertura della Fortezza, ma ha anzi scelto un percorso assieme agli operatori economici anche di speranza di riavvio dell’attività turistica con maggiori spazi all’aperto per ristoranti, bar, la creazione di un’isola pedonale nell’intero Centro Storico. Questa collaborazione condivisa tra Ente Pubblico, operatori, associazioni del territorio  che con spirito si squadra ha portato alla creazione di una programmazione di eventi che si svolgeranno nelle serate di luglio e agosto con la finalità di tutelare le imprese turistiche e l’occupazione. Chi in questo momento di emergenza straordinaria alimenta polemiche sterili e pretestuose non aiuta la propria Comunità a superare le difficoltà quotidiane”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento