San Patrignano, in cassa integrazione 21 dipendenti della comunità

Il problema nasce dal piano di ristrutturazione che la comunità di recupero per le tossicodipendenze di Coriano ha avviato e che prevede in base all'accordo siglato con i sindacati il 4 novembre

Sono 21 al momento i lavoratori di San Patrignano in cassa integrazione, ma il numero potrebbe essere destinato ad aumentare. I 21 che da due settimane e fino al 31 dicembre sono in cassa integrazione, per questo pomeriggio avevano indetto un incontro con la stampa, poi rinviato e sostituito con un incontro con i sindacati. Il problema nasce dal piano di ristrutturazione che la comunità di recupero per le tossicodipendenze di Coriano ha avviato e che prevede in base all'accordo siglato con i sindacati il 4 novembre, la cassa integrazione per un numero ancora da specificare di lavoratori. Il 26 novembre Cisl, Cgil e Uil incontreranno l'azienda e - come riferiscono fonti sindacali - si comincerà a parlare del percorso di ristrutturazione che porterà sicuramente ad un numero elevato di cassintegrati. Il 26 si stabilirà anche il numero di lavoratori che usufruiranno degli ammortizzatori sociali almeno fino alla fine dell'anno. Una volta chiuso il 2013 si procederà alle trattative tra sindacati e azienda sul piano di ristrutturazione messo in cantiere da San Patrignano e si capirà quale piega prenderà la problematica degli esuberi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento