Sangue sul volto, donna aggredita dal compagno alla stazione

I Carabinieri, intervenuti su segnalazione della Polizia Ferroviaria, hanno trovato una donna sanguinante al volto, la quale ha riferito di esser stata aggredita da uomo

Violenta discussione nella nottata tra domenica e lunedì tra due fidanzati polacchi alla stazione di Riccione. I Carabinieri, intervenuti su segnalazione della Polizia Ferroviaria, hanno trovato una donna sanguinante al volto, la quale ha riferito di esser stata aggredita da uomo. E' emerso che quest'ultimo non era altro che il compagno, con il quale ha avuto una violenta discussione probabilmente dovuta anche all'alcol.

La signora ha riferito che non aveva alcuna intenzione né di andare al pronto soccorso né di sporgere denuncia. Calmati gli animi, i Carabinieri hanno identificato i due che risultavano in evidente stato di alterazione psicofisica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento