menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, l'attacco di Erbetta: "Un mese di attesa per i risultati delle analisi del sangue"

Il consigliere di Rinascita civica racconta la vicenda accaduta a sua figlia

"C'è qualcosa che non va nell'organizzazione della nostra sanità". Con queste parole il consigliere di Rinascita civica alza la voce dopo avere accompagnato la figlia 16enne a fare un prelievo. Nessun problema fino alla fine dell'esame, ma al momento del ritiro del tagliando per sapere la data con l'esito delle analisi Erbetta ha sbarrato gli occhi: 2 dicembre. "Dal 28 ottobre al 2 dicembre ci sono 35 giorni. 35 giorni per avere il risultato delle analisi. Un tempo folle che identifica come la nostra Ausl Romagna è stata gestita male e nell'emergenza è anche gestita peggio", incalza Erbetta.

Il consigliere continua: Qualcuno dirà che i laboratori analisi sono intasati dai tamponi? Vero. Però io venerdì andrò a Villa Maria a fare le analisi e un controllo generale privatamente e il risultato lo avrò in giornata. Quindi? Abbiamo smantellato la sanità pubblica e nonostante la lezione di marzo del Covid non abbiamo imparato nulla e non siamo corsi ai ripari rinforzando laboratori analisi e prevenzione con tamponi obbligatori prima dell'inizio delle scuole. Ma la preoccupazione a questo punto e' su tutta la macchina sanitaria che occupata dal Covid tralascia le altre malattie con un enorme rischio. Se per avere un semplice esame del sangue ci vogliono 35 giorni non oso pensare i tempi per una risonanza magnetica. Invece di investire 5 miliardi nei contributi per le attività chiuse e 3 nei banchi con le rotelle non era meglio fare stare aperte le attività e spendere gli 8 miliardi in potenziamenti di sanità e trasporti? E' una politica fallimentare. Bisogna cambiare registro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento