rotate-mobile
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Amazon a Santarcangelo, in Consiglio comunale la richiesta di una centralina per controllare lo smog

La consigliera Cinque Stelle Sara Andreazzoli la chiede per il probabile aumento del traffico pesante dopo l'arrivo del colosso dell'ecommerce

E' convocato per mercoledì 6 marzo alle ore 20,30 il Consiglio comunale di Santarcangelo nella sala consiliare “Maria Cristina Garattoni”. Il vicesindaco e assessore al Bilancio Emanuele Zangoli presenterà al Consiglio la variazione urgente all’esercizio 2019 del bilancio 2019-2021 e l’aggiornamento del Piano esecutivo di gestione, mentre l’assessore ai Servizi sociali e sanitari Danilo Rinaldi illustrerà il nuovo regolamento per le attività funebri, necroscopiche, cimiteriali e di polizia mortuaria. 

Successivamente, il presidente del Consiglio comunale Stefano Coveri presenterà le modifiche al regolamento per il funzionamento dello stesso Consiglio e, a seguire, prenderà nuovamente la parola l’assessore Rinaldi per presentare il regolamento in materia di contributi, altri benefici economici e patrocinio.

Al termine, il Consiglio è chiamato ad esprimersi sulla mozione del consigliere Sara Andreazzoli (M5S) relativa alla richiesta di installazione di una centralina per la misurazione dei PM10 e quella del consigliere Andrea Martignoni per promuovere e valorizzare la partecipazione attiva dei giovani alla vita della comunità locale. 

La mozione fatta dal consigliere Sara Andreazzoli è particolarmente spinosa perché riguarda lo sbarco di Amazon, o meglio, come si modificherà la viabilità e il relativo traffico con livelli di smog e poleveri sottili dopo l'apertura dello stabile. I 5 Stelle hanno infatti avviato nei giorni scorsi una petizione contro il colosso americano con una raccolta firme in piazza Ganganelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amazon a Santarcangelo, in Consiglio comunale la richiesta di una centralina per controllare lo smog

RiminiToday è in caricamento