Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Santarcangelo, donati oltre 20mila euro all'Ausl Romagna e alle famiglie in difficoltà

L’Associazione Paolo Onofri e la Fondazione ISAL hanno acquistato un ecografo portatile per l’Unità Operativa Anziani e Disabili

Sfiorano quota 16mila euro le donazioni per la campagna di raccolta fondi promossa da Associazione Paolo Onofri e Amministrazione comunale per sostenere l’azienda sanitaria nell’emergenza Covid-19. Di questi, oltre mille euro raccolti da Fo.Cu.S. con la vendita del libro “Fragile” di Franco Gobbi. Al momento la raccolta fondi, che proseguirà ancora, ha permesso l’acquisto di un ecografo in compartecipazione al 50% con la Fondazione ISAL da donare all’unità operativa Anziani e Disabili fisici e sensoriali dell’ambito territoriale di Rimini. Lo strumento – che sarà pronto per la consegna nelle prossime settimane e ha un costo di 6.222 euro – permetterà a professionisti e tecnici qualificati di visualizzare e misurare le strutture anatomiche e i fluidi del polmone. L’Ecografo (VSCAN Extend DUAL DICOM) è di dimensioni ridotte che ne consentono la portabilità: potrà quindi essere utilizzato anche direttamente presso il domicilio dei pazienti sottoposti a isolamento per valutare se ci sia o meno la necessità di trasferimento in ospedale, valutarne cura e guarigione.

Nel frattempo prosegue anche la raccolta fondi dell’Amministrazione comunale per sostenere famiglie e persone di Santarcangelo in situazioni di difficoltà che al momento ha raccolto oltre 5.200 euro. I fondi, saranno utilizzati per il sostegno alle imprese e alle attività economiche colpite dalla crisi, contributi alle famiglie in difficoltà, agevolazioni e sgravi di tributi e tariffe, acquisto di mascherine e di dispositivi di protezione individuale, contributi alle strutture sanitarie del territorio, acquisto di computer da destinare agli studenti e alle famiglie, sostegno del bilancio comunale per la copertura delle minori entrate. “La solidarietà a Santarcangelo è sempre stata caratterizzata da un grande merito – affermano la sindaca Alice Parma e l’assessore ai Servizi sociali e welfare Danilo Rinaldi – quello di saper unire le forze per il bene della nostra comunità. Proprio questo forte spirito di collaborazione tra Associazione Paolo Onofri e Fondazione ISAL ha permesso di acquistare un nuovo importante strumento a supporto del nostro sistema sanitario, messo a dura prova per l’emergenza Coronavirus. Ma questo risultato è stato possibile anche grazie alla generosità dei santarcangiolesi che hanno partecipato alle donazioni e che ringraziamo a nome di tutta l’Amministrazione comunale”.

Le raccolte fondi sono ancora aperte, per effettuare una donazione (detraibile in dichiarazione dei redditi):
IBAN: IT88 C070 9068 0210 0401 0153 403 (Banca Malatestiana Santarcangelo)
Intestato a: Associazione Paolo Onofri, Causale del versamento: “Erogazione liberale per emergenza Covid-19”

Conto corrente postale: 1000044634 Poste Santarcangelo

IBAN: IT97 A030 6913 2981 0000 0300 159 (Banca Intesa San Paolo)
Intestato a: Comune di Santarcangelo di Romagna, Causale del versamento: “Emergenza alimentare Coronavirus”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santarcangelo, donati oltre 20mila euro all'Ausl Romagna e alle famiglie in difficoltà

RiminiToday è in caricamento