menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santarcangelo si fa in tre per Alice Parma, presentata la sua coalizione

Tra gli obiettivi comuni l'attenzione alla scuola, lavoro e famiglie per una città "più forte di tutto"

“Santarcangelo più forte di tutto” è lo slogan della coalizione a sostegno del candidato sindaco Alice Parma, formata dalle liste civiche Più Santarcangelo, PenSa-Una Mano per Santarcangelo e dal Partito Democratico, presentata ufficialmente questa mattina. Un'alleanza dove il civismo ha largo spazio a partire dai membri della lista “Più Santarcangelo”, che raccoglie personalità con storie e attitudini diverse, che amano e vivono Santarcangelo, credono nel progetto e nelle idee per la città di Alice Parma. Fa parte della coalizione anche la storica lista civica Una Mano per Santarcangelo, che in questa tornata elettorale ha unito le forze con la nuova formazione Pensare Santarcangelo. A queste si unisce un Partito Democratico che – come dimostra l'elenco dei candidati – ha scelto la strada di un forte rinnovamento, pur mantenendo solido il legame con una tradizione politica decennale a Santarcangelo.
“Santarcangelo più forte di tutto” nasce dunque da un progetto che mette al centro il senso di appartenenza alla città. “Una forza che è la forza dei contenuti, della competenza e della determinazione” afferma il candidato sindaco Alice Parma “Ma è anche la forza della partecipazione e della condivisione. Elementi che hanno contraddistinto la precedente legislatura e che caratterizzano questa coalizione: è grazie a un attento lavoro di ascolto e collaborazione su idee, proposte e programmi, infatti, che le forze civiche di Più Santarcangelo, PenSa-Una Mano per Santarcangelo e il Partito Democratico si sono riuniti in un progetto comune”.

“La partecipazione dei cittadini” spiega Pamela Fussi candidata consigliere “Più Santarcangelo” - “è fondante per lo sviluppo di una città che sappia essere di tutti. Inoltre vorrei porre l’attenzione sul tema della scuola che intendiamo come luogo aperto e inclusivo capace di accogliere i cambiamenti in atto nella società e facilitare la conciliazione dei tempi di vita e lavoro, per un rinnovato protagonismo delle famiglie e dei loro bisogni. Rivolgeremo anche una particolare attenzione all’ambiente portando avanti la lotta al cambiamento climatico intrapresa con azioni significative a livello locale.”
"Abbiamo scelto di sostenere Alice – ha dichiarato Angela Garattoni, presidente di Una Mano per Santarcangelo – perché ha sottoscritto convintamente le nostre istanze: insieme a PenSa abbiamo la forza per contare all’interno della coalizione, a garanzia che i temi e i principi che da sempre ci contraddistinguono siano portati avanti senza ripensamenti. Con la raccolta firme iniziata venerdì abbiamo già raggiunto il numero minimo, anzi siamo a circa 230: segno che i nostri elettori sostengono e capiscono la nostra scelta". Stesso punto di vista quello di Patrick Wild, presidente dell'associazione Pensare Santarcangelo: "PenSa nasce dalla volontà di partecipazione di molti santarcangiolesi, la maggior parte dei quali non hanno mai fatto politica prima d’ora. Nell’attuale scenario generale di arretramento culturale, crescita diffusa delle diseguaglianze sociali e derive populiste, PenSa sostiene con convinzione la candidatura di Alice, portando nel programma di coalizione idee raccolte in modo partecipato e intrecciate con l’esperienza decennale di Una Mano per Santarcangelo".

“Sosteniamo la ricandidatura di Alice Parma perché rappresenta l’opportunità per proseguire nel progetto di miglioramento della città”. Concludono il segretario PD provinciale Filippo Sacchetti e il segretario PD di Santarcangelo Mirko Rinaldi. “Orgogliosi della nostra storia e consapevoli del futuro che ci aspetta, il Partito Democratico è pronto a prendersi la responsabilità di idee e fatti concreti per far crescere la qualità della vita, l’inclusione, lo slancio culturale, il lavoro e l’attrattività per le imprese. Lavoro, famiglie e imprese sono le priorità per una Santarcangelo sempre più viva, vivibile e accogliente. La storia con Alice Parma, per un grande futuro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Amigurumi, l'unicinetto che decora la casa

social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento