Santarcangelo Festival è sempre più green con la "sorgente urbana" di Hera

La sorgente fa parte del progetto "presente sostenibile" attivo dal 2012 con cui si è evitato il consumo di 135.700 bottiglie di plastica

Installata ed operativa da martedì a Santarcangelo la Sorgente Urbana che Hera, partner del Festival ‘Santarcangelo dei Teatri’ anche in questo speciale anniversario, ha messo a disposizione di cittadini e visitatori. La Sorgente Urbana fa parte delle azioni promosse dal progetto ‘Presente Sostenibile’, attivo dal 2012 per limitare l’impatto ambientale del Festival e dall’inizio del progetto ha erogato quasi 68.000 litri di acqua, consentendo di evitare il consumo di 135.700 bottiglie di plastica. La multiutility conferma quindi il proprio sostegno questa importantissima manifestazione culturale anche per sensibilizzare i partecipanti al festival su tematiche attuali all’ordine del giorno. Oltre alla Sorgente urbana, infatti, Hera dedicherà un’attenzione particolare anche alla gestione dei rifiuti, organizzando attività per il loro contenimento e una raccolta differenziata capillare in tutti gli spazi interessati dagli spettacoli. Le azioni messe in campo da Hera hanno l’obiettivo di contribuire ad accrescere la consapevolezza dell’importanza delle piccole e virtuose azioni quotidiane che ciascuno può fare e che, se sommate, possono veramente fare la differenza, per aiutare a costruire quel Futuro fantastico a cui quest’anno la manifestazione è dedicata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Festival Santarcangelo dei Teatri ha la capacità di aprire nuovi accessi alle sfide con cui aziende come Hera si misurano abitualmente: la natura, l’ambiente, l’economia circolare, la costruzione di comunità, la qualità della vita - afferma Giuseppe Gagliano, Direttore Centrale Relazioni Esterne del Gruppo Hera – Al di là della risonanza internazionale dell’appuntamento, in questa particolare congiuntura, la conferma del sostegno a questa manifestazione è per noi soprattutto una delle leve per stimolare il ritorno alla normalità. La multiutility si è impegnata al massimo per assicurare la continuità dei propri servizi e questa partnership rappresenta anche un impegno per il ritorno alla possibilità, interrotta in questi mesi, di godere nuovamente di occasioni culturali che contribuiscano a migliorare la qualità della nostra vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi torna a Rimini, fan scatenati: pioggia di autografi e selfie

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento