Santarcangelo, la sede del Punto Rosa nell’ex bar dell’ospedale

Il sindaco Alice Parma: “L’associazione sempre più punto di riferimento per chi deve affrontare il percorso di guarigione dal carcinoma mammario”

L’ex bar situato nell’area esterna del complesso ospedaliero “Franchini” diventerà la sede dell’associazione Il Punto Rosa. L’a mministrazione comunale ha infatti richiesto e ottenuto dai comproprietari dell’immobile – l’Ausl della Romagna e l’Asp Valloni-Marecchia – la concessione in comodato gratuito dello stesso per poterlo destinare a sede di associazioni che si siano distinte in attività particolarmente rilevanti per la città, collegate alla “mission” dell’ospedale civile di Santarcangelo.

Di conseguenze, nei giorni scorsi la Giunta comunale ha dato il via libera alla subconcessione della struttura – un tempo utilizzata come bar del vecchio ospedale – all’associazione di volontariato Il Punto Rosa onlus, che la trasformerà nella propria sede eseguendo a propria cura e spese i necessari lavori di adeguamento. L’amministrazione comunale ha infatti riconosciuto la preminente finalità etica dell’associazione, nata dalla volontà di alcune donne operate di carcinoma mammario nell'Unità operativa di Chirurgia e senologia di Santarcangelo, di aiutare e sostenere le donne operate della stessa patologia, sensibilizzando l’opinione pubblica e raccogliendo fondi per donare materiale agli ospedali e per le diverse attività svolte, fra cui la gestione del punto di ascolto. Oltre che con le donne operate e i loro familiari, Il Punto Rosa organizza tra l’altro incontri con medici e operatori sanitari, nonché con altre associazioni per incentivare la diagnosi precoce e informare sulle innovazioni senologiche.

“Da anni le donne del Punto Rosa stanno facendo un lavoro straordinario che oltrepassa i confini comunali – commenta il sindaco Alice Parma – e quando ci hanno chiesto di poter disporre di uno spazio come quello dell’ex bar dell’ospedale abbiamo subito intravisto una soluzione per assicurare loro una sede, una casa dove incontrarsi e dove dare vita a un luogo di ascolto. L’aiuto, soprattutto dal punto di vista psicologico, a chi si trova ad affrontare un difficile percorso di guarigione, l’attenzione per la prevenzione e la diagnosi precoce, le tante iniziative di supporto concreto alle istituzioni come la raccolta fondi e le donazioni di strumentazione medica - conclude il sindaco Parma - fanno dell’associazione Il Punto Rosa un punto di riferimento unico per il nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento