Santarcangelo, ospedale: per quindici minuti si parcheggia senza pagare

Dallo scorso 4 agosto anche il parcheggio dell’Ospedale “Franchini” di Santarcangelo è utilizzabile con modalità automatizzata e gestione a pagamento.

FOTO REPERTORIO

Dallo scorso 4 agosto anche il parcheggio dell’Ospedale “Franchini” di Santarcangelo è utilizzabile con modalità automatizzata e gestione a pagamento. Il parcheggio è munito di sbarra di chiusura automatica che si apre con il ritiro di un tagliando. Al momento dell’uscita si provvede a pagare il parcheggio nelle apposite macchinette collocate nei pressi, dopodichè, uscendo, si “passa” il tagliando al lettore ottico situato vicino alla sbarra. E’ comunque attivo un “servizio cortesia” in ausilio degli utenti.

Vi è la possibilità di sostare per 15 minuti senza pagare, per coloro che accompagnano un congiunto in ospedale e se ne vanno subito, o che dopo averlo lasciato vicino alla porta d’ingresso preferiscono utilizzare uno dei vicini posti auto gratuiti; successivamente il costo è di 1 euro l’ora, fino però ad un tetto massimo di 4 euro per l’intera giornata. Nei pressi dell’ospedale sono presenti due parcheggi gratuiti e nell’area ospedaliera sono stati riservati posti macchina gratuiti per le persone disabili o con malattie croniche.

Queste misure fanno parte di un programma sperimentale, che già da tempo coinvolge gli ospedali di Rimini, Riccione e Cattolica, mirate ad evitare che i posti macchina a corredo della struttura siano utilizzati per lungo tempo da soggetti che non si recano al “Franchini”, togliendo così posti proprio a coloro che devono utilizzare i servizi ospedalieri. Altra motivazione, il tentativo di limitare la presenza di persone che abusivamente chiedono denaro per “guardare” l’auto parcheggiata. Al termine del periodo di sperimentazione, quantificabile in un anno, si valuteranno eventuali modifiche alla disposizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento