Santarcangelo aderisce al Polo Archivistico Regionale dell’Emilia Romagna

Dal primo gennaio i documenti informatici prodotti dal Comune di Santarcangelo saranno archiviati digitalmente al Polo Archivistico Regionale dell’Emilia Romagna (ParER)

Dal primo gennaio i documenti informatici prodotti dal Comune di Santarcangelo saranno archiviati digitalmente al Polo Archivistico Regionale dell’Emilia Romagna (ParER). L’Amministrazione comunale, al pari degli altri Comuni dell’Unione di Comuni Valmarecchia, ha infatti aderito al ParER per la conservazione digitale permanente dei documenti informatici prodotti dall’Ente, così come peraltro previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale.

La convenzione stipulata tra il Comune e l’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna – di cui fa parte il ParER – ha durata ventennale (precisamente fino al 31 dicembre 2033) ed è funzionale a garantire sicurezza ed efficacia al sistema di conservazione documentale dell’Ente, anche grazie al servizio di alto contenuto professionale e tecnologico di cui dispone il Polo Archivistico.

Il Polo si configura infatti come sistema d’archivio sicuro, efficace ed evoluto nel rispetto delle normative vigenti e degli standard richiesti a livello internazionale, offrendo al tempo stesso la possibilità di ampliare i servizi nell’ambito della gestione documentale e della dematerializzazione dei processi. Inoltre la natura pubblica del ParER assicura la conservazione dei dati nel tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’archiviazione dei documenti informatici all’interno del Polo Archivistico Regionale permette infine il contenimento dei costi, dal momento che consente di evitare il moltiplicarsi di strutture finalizzate alla conservazione e alla fornitura di servizi di gestione documentale a livello regionale. Il Comune di Santarcangelo si sta peraltro muovendo in questa direzione già da alcuni anni attraverso programmi di risparmio legati al consumo della carta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento