Santarcangelo, si conclude il ciclo di incontri sulla sicurezza della città

Il sindaco Parma: “Si è trattato di un confronto partecipato e particolarmente utile per migliorare la collaborazione fra cittadini e istituzioni”

Si è concluso ieri sera a San Vito il ciclo di quattro incontri organizzati da Amministrazione comunale, Prefettura e forze dell’ordine sul tema della sicurezza. Poco meno di quaranta i residenti delle frazioni di Santa Giustina, La Giola e San Vito presenti alla serata nel corso della quale è stata nuovamente sottolineata l’importanza del confronto fra cittadini e istituzioni soprattutto quando si parla di sicurezza del territorio.

“Concludiamo questa serie di incontri – dichiara il sindaco Alice Parma – con uno scambio di informazioni particolarmente rilevante innanzitutto per l’alto numero di cittadini che hanno potuto confrontarsi direttamente con i rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine ai quali hanno espresso le loro preoccupazioni su un tema molto delicato come la sicurezza. Credo inoltre sia stato altrettanto utile confrontarsi rispetto agli accorgimenti da adottare per prevenire le intrusioni, a cominciare dalle segnalazioni di situazioni sospette alle forze dell’ordine”. “Un confronto – aggiunge il sindaco – che se da un lato non ha potuto evitare di prendere in considerazione i limiti oggettivi di risorse e di personale con cui le istituzioni devono fare i conti, dall’altro ha evidenziato quanto possa essere proficua un’ancora più stretta collaborazione fra queste ultime e i cittadini per rafforzare la coesione sociale e la fiducia nelle istituzioni”.

Anche l’assessore alla Sicurezza Danilo Rinaldi esprime una valutazione positiva sugli incontri che si sono tenuti nel capoluogo e nelle frazioni sul tema della sicurezza. Incontri che hanno permesso di valutare ancora meglio quella che viene definita percezione della sicurezza, fortemente messa in discussione dal fenomeno dei furti nelle abitazioni, anche alla luce della diminuzione dei reati che interessa Santarcangelo.  “Per quanto possibile - afferma l’assessore Rinaldi - terremo conto delle indicazioni e delle sollecitazioni giunte dai cittadini sia per migliorare la qualità urbana del nostro territorio, sia per aumentare la presenza della Polizia municipale. Adesso, il confronto sul tema della sicurezza continuerà con le istituzioni scolastiche, le organizzazioni di categoria e le forze sociali”.

Anche nel corso del quarto incontro il fenomeno dei furti nelle abitazioni è emerso come principale problema avvertito, assieme alla necessità di potenziare l’illuminazione pubblica e assicurare una maggiore presenza delle forze dell’ordine e della Polizia municipale. Fra gli interventi del pubblico anche quello di chi ha sottolineato, a fronte di un oggettivo calo di reati commessi, l’importanza di evitare esasperazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento