rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo si prepara alla Fiera di San Martino: piano parcheggi, servizio bus navetta e modifiche al traffico

Sono arrivate le corna sotto l’arco Ganganelli mentre fervono i preparativi per uno degli appuntamento più attesi dell'autunno

Sono arrivate le corna sotto l’arco Ganganelli mentre fervono i preparativi per la Fiera di San Martino, in programma a Santarcangelo da venerdì 11 a domenica 13 con una piccola anteprima dal pomeriggio di giovedì 10 novembre: ecco tutte le modifiche alla viabilità e alle linee di trasporto pubblico locale, il piano parcheggi e il servizio navetta gratuito. Dopo quelle che hanno riguardato l’area Campana per il luna park – che vietano ai mezzi non autorizzati l’accesso al piazzale e la sosta in prossimità delle uscite di emergenza dell’area – già dai primi giorni della prossima settimana entrano in vigore alcune modifiche al traffico e alla sosta per consentire l’allestimento degli stand. Lunedì 7 novembre i lavori interesseranno piazza Ganganelli, le vie Garibaldi compreso il tratto antistante il Municipio che, oltre che nei giorni della Fiera, saranno chiuse a traffico e sosta anche lunedì 14 e martedì 15 per il disallestimento. I due mercati settimanali del lunedì concomitanti alle operazioni di montaggio e smontaggio degli stand si svolgeranno comunque regolarmente.
 
A partire dalle ore 6 di lunedì 7 novembre il parcheggio Francolini subirà una prima chiusura parziale – che riguarderà le prime due corsie lato via Montevecchi – per poi essere interamente interdetto al traffico e alla sosta dalle ore 6 di mercoledì 9 fino alle ore 6 di lunedì 14 novembre: circa 200 stalli saranno riservati ai residenti della zona, agli organizzatori e alla Polizia Locale. Anche la piazzetta antistante il Lavatoio, che ospiterà stand e punti ristoro, sarà occupata dalle 8 di lunedì 7 alle 20 di lunedì 14 novembre. Dalle ore 6 di martedì 8 novembre le chiusure si estendono a piazza Marconi e via De Bosis – in cui saranno vietati traffico e sosta fino alle 20 di lunedì 14 – mentre per far spazio alla Casa dell’Autunno, piazza Marini sarà chiusa al traffico dalle 6 di mercoledì 9 novembre alle 12 di lunedì 14 novembre. Giovedì 10 novembre i food truck arriveranno in piazza Gramsci e via Cavallotti, che a partire dalle 6 saranno interdette al traffico e alla sosta fino alle 12 di lunedì 14 novembre, mentre dalle 13 (fino alle 6 di lunedì 14 novembre) saranno chiuse al transito le vie Cavour, Molari, Matteotti e Don Minzoni.
 
Ma sarà ovviamente in concomitanza della Fiera che entreranno in vigore le modifiche alla viabilità più sostanziose: a partire dalle ore 24 di giovedì 10 novembre fino alle ore 6 di lunedì 14, saranno vietati transito e sosta nei viali Gaetano Marini (nel tratto fra piazza Marconi e via Righi) e Mazzini (fra le vie Pascoli e IV Novembre), nelle vie Garibaldi, Pascoli (nel tratto compreso tra le vie Mazzini e Pedrignone), Ludovico Marini, Andrea Costa (tra via Daniele Felici e l’accesso al parcheggio Francolini), Montevecchi (fino all’incrocio con la via Emilia), via Verdi e via Daniele Felici – entrambe nel tratto compreso tra piazza Marini e via Bruno – via Giordano Bruno (fra le vie Verdi e Mazzini), Silvio Sancisi (nel tratto compreso tra via Piave e Garibaldi) e De’ Garattoni (tra le vie IV Novembre e Giordano Bruno). Nei giorni della Fiera, le attività economiche collocate all’interno dell’area della manifestazione potranno effettuare operazioni di carico e scarico prima delle ore 8, mentre i residenti potranno entrare e uscire con i propri veicoli dalla mezzanotte alle 7 di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 novembre.
 
Per fluidificare il traffico anche in forza delle strade e piazze chiuse, a partire dalle 8 di venerdì 11 e fino alle 23 di domenica 13 novembre saranno attive alcune modifiche alla circolazione con l’introduzione di sensi unici, doppi sensi o percorsi alternativi. Zona particolarmente sensibile quella dell’ospedale Franchini, che sarà monitorata continuativamente da Polizia locale e staff della sicurezza della Fiera, dove è prevista la creazione di una sorta di anello con l’introduzione del senso unico in via Pascoli – con direzione centro storico – e svolta obbligata in via Pedrignone, anch’essa a senso unico in direzione via Emilia. Dalle ore 8 fino alle 23 nelle giornate di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 novembre sarà vietato l’accesso a tutti i veicoli in viale Marini, esclusi residenti e mezzi di soccorso, mentre dalle 24 di giovedì 10 alle 6 di lunedì 14 novembre sarà vietato il transito nelle vie Andrea Costa (nel tratto compreso tra via Cupa e via Montevecchi) e Montevecchi (nel tratto a monte della via Emilia). Nei medesimi giorni e orari, il tratto compreso tra le vie Franchini e Piave di via Togliatti sarà percorribile solo a senso unico in direzione centro. A causa delle limitazioni alla viabilità, saranno modificati anche i percorsi delle linee del trasporto pubblico locale, compreso lo spostamento e la soppressione di alcune fermate: informazioni dettagliate saranno pubblicate sul sito www.startromagna.it.
 
A fronte di queste rilevanti modifiche alla viabilità del Capoluogo, necessarie a garantire le operazioni allestimento, disallestimento e lo svolgimento in sicurezza della manifestazione, gli organizzatori di Blu Nautilus consigliano di avvalersi del servizio di bus navetta gratuito, ripristinato proprio nel 2022 e attivo dalle 14 alle 20 di sabato 12 e dalle 9 alle 20 di domenica 13 novembre. Due le linee disponibili: la prima partirà dal parcheggio di via della Quercia per poi arrivare in via Braschi, nei pressi dell’incrocio con viale Mazzini, mentre la seconda dal cimitero centrale arriverà fino al parcheggio di piazza della Fornace. In via della Quercia e al cimitero centrale si trovano i parcheggi più grandi – rispettivamente con 500 e 200 posti auto – mentre quelli di piazza della Fornace, via della Resistenza, Togliatti e Falcone sono sicuramente quelli più prossimi alla Fiera e per questo più soggetti a una grande affluenza. Disponibili anche le due aree di sosta in via Padre Tosi, una nei pressi della stazione, l’altra in via dell’Acero nei pressi del centro Teorema. Per la sosta in alcuni parcheggi sarà previsto il pagamento della sosta forfettaria: il ricavato finanzierà in parte l’attività delle associazioni che partecipano all’organizzazione e in parte i lavori di restauro della chiesa Collegiata.

 
Più vicini agli accessi della Fiera e in aggiunta a quelli già presenti nei parcheggi, dalle ore 14 di giovedì 10 alle 24 di domenica 13 novembre, saranno predisposti anche diversi stalli per i disabili: uno in via Montevecchi (nei pressi del primo ingresso a piazzale Francolini), due in viale Mazzini (nei pressi dell’incrocio con via IV Novembre), quattro in via Pedrignone, tre in via Andrea Costa (di fronte ai civici dal 57 al 63) e sei in piazza Suor Angela Molari. È già attivo nell’area del luna park, infine, il divieto di vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro, mentre con un’apposita ordinanza, nei prossimi giorni, le medesime disposizioni verranno estese anche a tutta l’area interessata dalla Fiera di San Martino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santarcangelo si prepara alla Fiera di San Martino: piano parcheggi, servizio bus navetta e modifiche al traffico

RiminiToday è in caricamento