Sbandati accampanti nell'ex colonia Murri, interviene al polizia Municipale

Pizzicati due cittadini romeni che dormivano nelle stanze in rovina, il controllo è continuato anche negli hotel abbandonati dove è stato trovato uno straniero coinvolto nell'operazione "Kebab connection"

Lunedì mattina intorno alle 6.30 gli agenti del Nucleo Ambientale della Polizia Municipale di Rimini hanno svolto un servizio di controllo nell’area dell’ex Colonia Murri, dove più volte sono state segnalate intrusioni e bivacchi abusivi. Al loro arrivo gli agenti hanno trovato due cittadini di nazionalità rumena che sono stati denunciati per “invasione di terreni ed edifici” ai sensi dell’articolo 633 del codice penale. Il Nucleo Ambientale si è poi spostato intorno alle 10 in un hotel in disuso di Miramare; a seguito dei controlli è scattato l’arresto per uno straniero, coinvolto nel giro di spaccio di droga smantellato a dicembre al termine dell’operazione “Kebab connection”. Controllati inoltre altri tre stranieri privi di permesso di soggiorno, che sono stati segnalati all’ufficio immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento