Sbandati alla stazione ferroviaria tentano di rubare un'auto in sosta

A interrompere il "lavoro" dei malviventi sono stati gli agenti della Polfer accorsi nel parcheggio dopo la segnalazione di un passante

Il provvidenziale intervento degli agenti della Polfer ha evitato che, nella serata di mercoledì, due malviventi riuscissero a rubare un'auto lasciata in sosta nei pressi della stazione ferroviaria di Rimini. L'allarme è scattato poco prima delle 22 quando, un passante, ha chiamato il 113 per segnalare la presenza di due individui che, dopo aver infranto il vetro del veicolo, stavano armeggiando nell'abitacolo. La pattuglia è accorsa nel vialetto adiacente il parcheggio  “MetroPark” e, alla vista delle divise, i ladri hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati. In loro possesso è stata trovata una chiave inglese, avvolta in una coperta, con la quale avevano spaccato un finestrino e, dagli accertamenti, anche il cruscotto è risultato essere stato manomesso nel tentativo di far avviare il motore. Portati in Questura in quanto privi di documenti, i due sono stati identificati per un 23enne bosniaco e un 22enne italiano, entrambi senza fissa dimora e già noti alle forze dell'ordine. Arrestati, sono stati processati per direttissima venerdì mattina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento