menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sbandati nella centralina Enel in disuso, scoperti dalla polizia e denunciati

Un riminese e un ucraino scoperti a bivaccare nella struttura tra sporcizia e disordine. Ad accorgersi degli ospiti indesiderati sono stati i residenti della zona che hanno allertato le forze dell'ordine

Blitz della polizia di Stato, giovedì mattina, nella struttura di via Dario Campana che ospitava una centralina dell'Enel e che, al momento, è in stato di abbandono. All'interno dell'edificio, nei giorni scorsi, molti residenti della zona avevano notato uno strano via vai tanto da far ritenere che la struttura potesse essere utilizzata come alloggio di fortuna dagli sbandati. Quando gli agenti sono entrati davanti a loro, tra sporcizia, disordine e condizioni igieniche nulle, si sono trovati davanti due uomini che vivevano stabilmente tra le mura fatiscenti. I due, un riminese e un ucraino da tempo residente in Italia, sono stati fatti sgomberare e accompagnati in Questura dove si è proceduto a denunciarli per invasione di edifici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento