Sbarca anche a Cattolica il sistema oBike di free floating

Disponibili in tutto il Comune, per residente e turisti, 120 biciclette. Entusiasta l'associazione degli albergatori

Dopo essere stato presentato nelle scorse settimane in altre città della riviera, il servizio di biciclette pubbliche oBike - basato sull'innovativo sistema del free floating - arriva anche a Cattolica, proprio in avvio dell’estate. Da oggi, le bici del servizio – per ora 120 - sono disponibili in molti punti della città, sia in centro che nelle aree di cintura. La start-up, con sede a Singapore, nel gennaio 2017 è stata la prima ad introdurre il bike sharing a flusso libero (“free floating”) nel sud-est asiatico. In poco più di un anno, oBike è operativa in oltre 50 città localizzate in una trentina di nazioni, grazie agli investimenti fatti sui mezzi, sulla tecnologia e sugli standard operativi. Dopo Torino e Roma, oBike ha scelto la riviera romagnola come nuova area dove operare, ragionando per la prima volta in termini di “area vasta”. E i primi due mesi di sperimentazione – in particolare a Ravenna e Rimini – hanno dato risultati ottimi (circa 35 mila corse complessive fra aprile e maggio), che in estate, grazie alla massiccia presenza di turisti, dovrebbero incrementarsi ulteriormente. E anche a Cattolica sarà determinante la collaborazione con gli esercenti turistici: non a caso la locale Associazione Albergatori si è interessata fin da subito alle nuove bici, e molti hotel potrebbero inserirle a breve fra i “benefit” per la clientela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento