menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scacco alla banda dei self service, la base logistica era in Valconca

In un'abitazione di Morciano di Romagna trovati circa 12mila euro in banconote da 50 a 5 euro ritenuti provento dei colpi

I militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Alessandria, coadiuvati da colleghi della Tenenza di Cattolica, hanno sottoposto a fermo 3 romeni senza fissa dimora e irregolari, con l'accusa di assalti alle colonne self service nelle stazioni di servizio nelle province di Pavia, Torino, Cuneo, Alessandria e Modena, commessi tra giugno e agosto 2020. Il gruppo è stato fermato in provincia di Rimini e, nella giornata di mercoledì, il Gip di Alessandria ha convalidato gli arresti. Le indagini erano state avviate a dopo il rinvenimento, la mattina del 25 luglio a Serravalle Scrivia, di un 'Fiat Doblò' dei vigili del fuoco di Piacenza rubato con una pala meccanica gommata, utilizzata poco dopo per entrare in azione. Addebitati agli indagati: 9 assalti per circa 150mila euro; 10 furti di mezzi d'opera e 2 auto; uno di generi alimentari in un supermercato (700 euro) e uno di tabacchi e contanti (3mila). Base logistica un'abitazione di Morciano di Romagna dove sono stati trovati circa 12mila euro in banconote da 50 a 5 euro, ritenuti provento di reato. Proseguono gli accertamenti dei carabinieri per stabilire la destinazione del contante rubato e ad attribuire eventuali altri colpi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

Cura della persona

5 consigli per avere una rasatura perfetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento