Scacco allo spaccio di Borgo Marina, il grossista che riforniva i pusher è un riminese

Individuato dai carabinieri, nella sua abitazione sono spuntati 2 chili di marijuana, un etto di cocaina, 50mila euro e tutto il necessario per confezionare le dosi

Duro colpo dei carabinieri di Rimini allo spaccio che dilaga a Borgo Marina, piazza principale per gli acquirenti in cerca delle dosi, che hanno arrestato quello che è ritenuto essere il grossista rifornitore dei pusher di strada. Un'operazione, quella messa in atto dagli inquirenti dell'Arma, partita dopo aver monitorato il quartiere e ascoltato quasi 300 persone tra residenti, turisti e passanti. Le informazioni raccolte hanno permesso di concentrare gli sforzi degli investigatori su una Toyota Yaris guidata da un riminese 31enne che, troppo spesso, si aggirava a Borgo Marina. Il veicolo è stato fermato per un controllo e, dalla perquisizione, è spuntato uno zaino nascosto sotto a un sedile all'interno del quale sono state ritrovate 9 confezioni in cellophane, contenenti complessivamente 5 grammi di cocaina, e altre 6 buste contenenti circa 550 grammi di marijuana. I controlli sono stati estesi anche nell'abitazione del 31enne dove, i carabinieri, hanno trovato nascosti nel garage altri 100 grammi circa di cocaina, 1,5 kg di marijuana,  3 bilancini di precisione, una macchina per il sottovuoto, materiale vario utilizzato per il confezionamento, nonché la somma contante di 51.060 euro in banconote di vario taglio ritenuto il provento dello spaccio. Per il grossista sono quindi scattate le manette e, al termine delle pratiche di rito, è stato trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • La polizia di Stato si presenta alla festa abusiva nella villa in collina

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Non rispetta i limiti d’altezza e fa un disastro nel sottopasso distruggendo il furgone

Torna su
RiminiToday è in caricamento