Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Operazione della polizia Municipale di Rimini che ha individuato un carico di eroina, cocaina e metanfetamine

Colpo grosso della Municipale di Rimini che ha sequestrato 2,5 chili di eroina, mezzo chilo di cocaina e 19 chili di metanfetamina. L'operazione è iniziata nel pomeriggio di lunedì per poi concludersi nella serata con l'arresto di un cittadino albanese 28enne incensurato e regolare in Italia. L'indagine era partita da una soffiata che parlava di uno straniero che aveva messo in piedi un vasto giro di spaccio di droga. E' stata necessaria una settimana di approfondimenti da parte della squadra Giudiziaria della polizia Municipale, gli agenti hanno individuato l'albanese nella zona di Miramare dove si muoveva a bordo di un veicolo non intestato a lui. Una serie di appostamenti ha quindi permesso di individuare l'abitazione dello spacciatore, un appartamento in affitto, facendo così scattare il blitz della Municipale. 

All'interno dell'appartamento è stata così scoperta una vera e propria raffineria dove, tra bilancini e frullatori, l'uomo preparava le dosi. Nascosti in vari punti della casa, poi, sono stati trovati i vari involucri di droga. L'ingente quantità di stupefacente è stata stimata avere un valore all'ingrosso di circa 260mila euro e, una volta immessa sul mercato, avrebbe permesso un guadagno di oltre il doppio. Gli inquirenti sospettano che il 28nne, ufficialmente residente in Umbria, possa essere un corriere ed era pronto a invadere tutta la provincia di Rimini di stupefacente per le festività.

"Ringrazio il comandate e tutti gli uomini e le donne della polizia Municipale - ha detto l'assessore Jamil Sadegholvaad nel ringraziare gli agenti. - L'idea di aver costituito anche l'unità cinofila si è rivelata fondamentale per il contrasto allo spaccio e per dimostrare che a Rimini l'attenzione in questo settore è alta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento