Scambia le strade per una pista di Formula Uno, folle inseguimento della polizia

Serata di sabato agitata per gli agenti della Questura di Rimini che hanno innescato una corsa dalle Celle fino al porto

Folle inseguimento lungo le strade riminesi, nella prima serata di sabato, con gli agenti della Questura di Rimini impegnati nel tentativo di bloccare un'auto di grossa cilindrata il cui guidatore aveva scambiato le vie per un circuito di Formula Uno. Il primo allarme è scattato poco prima delle 23.30 quando, nella zona delle Celle, una pattuglia si è trovata davanti la Bmw che, a folle velocità, aveva imboccato la rotatoria tra via Cappelli e la via Emilia e, solo per un soffio, non aveva centrato in pieno uno scooterista. La Volante, con lampeggianti e sirene spiegate, ha intimato l'alt all'automobilista il quale, per tutta risposta, ha spinto ancora di più sull'acceleratore nel tentativo di scappare. La folle corsa è terminata solo all'altezza del porto, tra il ponte dei Mille e quello della Resistenza, con gli agenti che sono riusciti a bloccare il fuggitivo.

Il guidatore, infatti, nel tentativo di imboccare via Coletti da via Savonarola ha perso il controllo della Bmw e, dopo aver sbandato, si è fermato di traverso sulla carreggiata con la pattuglia della polizia che non è riuscita ad evitare l'ostacolo andandoci a sbattere. Gli agenti, nonostante le ferite riportate, sono riusciti a scendere dall'abitacolo e a bloccare la ripartenza dell'auto fuggitiva. Al volante hano trovato un romeno 30enne, in preda ai fumi dell'alcol, che ha opposto una strenua resistenza e, non senza fatica, gli agenti sono riusciti ad ammanettarlo e a portarlo in Questura. Lo straniere è stato quindi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per danneggiamenti e guida in stato di ebbrezza oltre che per guida con patente sospesa e sarà processato per direttissima lunedì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento