Scambia promoter per truffatore e chiama il 112

Scambia per truffatore un promotore di una compagnia telefonica e chiama il 112. E' quanto accaduto martedì pomeriggio a Riccione. A chiedere l'intervento dei Carabinieri è stato un residente

Scambia per truffatore un promotore di una compagnia telefonica e chiama il 112. E' quanto accaduto martedì pomeriggio a Riccione. A chiedere l'intervento dei Carabinieri è stato un residente, insospettito dal fatto che alla porta aveva bussato un venditore di una compagnia telefonica. Gli uomini dell'Arma hanno identificato l'individuo, accertando che si trattava effettivamente di un promotore. Altro intervento, questa volta per una lite domestica, in serata.

A chiedere aiuto all'Arma è stato una donna che lamentava di esser stata picchiata dai Carabinieri. I militari hanno identificato le parti senza riscontrare alcuna lesione. Le stesse non intendevano sporgere querela poiché riferivano di essersi solo spintonati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento