Cronaca Miramare / Viale Mosca

Scappa alla vista dei lampeggianti, inseguito e trovato con cocaina e contanti

Nel tentativo di far perdere le proprie tracce il fuggitivo si è infilato nel parco non prima di sbarazzarsi di due telefoni cellulari

La visa dei lampeggianti di una pattuglia della polizia di Stato ha messo in allarme uno spacciatore che, per la paura, si è messo a correre insospettendo gli agenti i quali a loro volta lo hanno inseguito. La corsa è andata in scena in via Mosca, a Miramare, col fuggitivo che si è infilato nel parco non prima di sbarazzarsi di due telefoni cellulari. Nonostante questo, però, è stato acciuffato dal personale della Questura di Rimini che lo ha identificato per un egiziano 33enne. Sottoposto a perquisizione, nelle sue tasche sono spuntate diverse dosi di cocaina pronte per essere vendute e 300 euro in contanti ritenuti il provento delle precedenti cessioni. Il tutto è valso al pusher le manette e, nella mattinata di lunedì, è stato processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa alla vista dei lampeggianti, inseguito e trovato con cocaina e contanti

RiminiToday è in caricamento