Scappa tutte le volte dalla Municipale, preso il mago della fuga

Gli agenti si erano insospettiti per il comportamento di un automobilista che faceva di tutto per non essere fermato

Negli ultimi giorni, a Bellaria, durante i consueti controlli stradali gli agenti si erano imbattuti in un automobilista che, alla vista delle pattuglie, faceva di tutto per non essere fermato. Alla guida di diversi veicoli, il personale della Municipale aveva riconosciuto un giovane albanese, già noto in quanto coinvolto in un incidente con esito mortale e, per questo, gli era stata ritirata la patene. Nonostante il provvedimento, il ragazzo tutte le volte conviceva amici e parenti a farsi prestare un veicolo con il quale scorazzare tra le strade cittadine. Notato da una pattuglia al volante di un'auto, gli agenti hanno iniziato a seguirlo con discrezione fino a quando non si è infilato in una strada senza uscita ed è a questo punto che è scattato il blitz che ha permesso di fermarlo in tutta sicurezza. Al ragazzo è stata elevata contravvenzione per guida senza patente e l'autovettura - di proprietà della persona che in quel momento sedeva a lato del conducente - sottoposta a fermo amministrativo.

Sempre a Bellaria, la Municipale ha fermato per un controllo stradale un 22enne riminese in sella a uno scooter. Anche in questo caso, il guidatore era sprovvisto di patente perchè già ritirata e, dalla perquisizione, è emersa anche una modica quantità di cocaina per uso personale. Il 22enne è stato sanzionato per guida con patente sospesa e segnalato alla Prefettura per il possesso dello stupefacente mentre, il veicolo, è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Gli agenti, infine, hanno fermato anche un 35enne riminese al volante della propria auto in evidente stato di ebbrezza. Durante il controllo con l'etilometro, il personale della Municipale ha scoperto, sotto il sedile del guidatore, una roncola del quale l'automobilista non ha saputo fornire una valida giustificazione e una modica quantità di stupefacente. Il 35enne, quindi, è stato denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e guida in stato di ebbrezza oltre alla segnalazione in Prefettura come assuntore. Il tutto costerà al riminese la sospensione della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento