Scarichi fognari in mare, stop ai tuffi in 8 punti della provincia

Il temporale di giovedì ha fatto scattare il protocollo del divieto di balneazione fino a sabato

Il temporale che ha interessato la provincia di Rimini nelle prime ore di venerdì ha provocato l'apertura degli sfioratoi dell'impianto fognario che hanno quindi riversato in mare i liquami. E' così scattato il protocollo che vieta la balneazione, nelle zone interessate, per le prossime 18 ore. I tuffi sono vietati a Viserbella (La Turchia), a ridosso della foce del Marecchia, Rimini Marina Centro (Ausa), Bellariva (Colonnella 1 e 2), Rivazzurra (Rodella), Miramare (Roncasso e rio Asse) e Cattolica (via Fiume). Salvo ulteriori peggioramenti meteo, la balneazione potrà riprendere nella mattinata di sabato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2020-07-17 alle 11.19.51-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento