Scatta l'allarme nell'hotel chiuso, il proprietario trova due ospiti non graditi

L'intervento degli agenti della polizia di Stato ha permesso di trovare gli intrusi che bivaccavano nella struttura chiusa per l'inverno

Nel pomeriggio di giovedì il proprietario di un hotel di San Giuliano, chiuso per la stagione invernale, ha chiamato la polizia di Stato quando è scattato l'allarme antintrusione della struttura ricettiva. Sul posto è intervenuta una volante e, insieme al titolare, gli agenti hanno scoperto due ospiti sgraditi che bivaccavano tra le stanze dell'albergo. Identificati, è emerso che si trattava di due nordafricani entrambi 37enni, non in regola col permesso di soggiorno, che sono stati denunciati a piede linero per invasione di edifici. Gli stessi, in quanto clandestini, sono stati messi a disposizione del'Ufficio Immigrazione per avviare le pratiche di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento