Scelte scolastiche: anche l'orientamento degli studenti ora si fa online

"L'Info point, al secondo anno di attivazione, è il punto di riferimento a livello provinciale per l'orientamento degli studenti e il contrasto dell'abbandono scolastico", spiega Cinzia Vandi

Sportello online, webinar e web experiences per favorire l’orientamento e il successo formativo degli studenti e per supportare famiglie, insegnanti ed educatori. Così come le lezioni scolastiche, prosegue a distanza anche il progetto Scegliere Attivamente, promosso dalla Provincia di Rimini e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna tramite il Fse, in collaborazione con Consigliera di Parità, Ufficio scolastico, enti di formazione, Camera di commercio, enti locali, organizzazioni sindacali e di categoria.

Da lunedì l’Info point di Scegliere Attivamente sarà aperto online o via telefono. In modo veloce, gratuito e facile sarà possibile restare connessi con gli orientatori del progetto per avere il loro supporto, ancor più prezioso in questo momento di grandi incertezze e di paure ancora più accentuate circa le opportunità di studio e lavoro. Il servizio sarà attivo online su appuntamento (scrivere a sportello@scegliereattivamente.it per prenotarsi) il martedì dalle 14.30 alle 16.30 e il giovedì dalle 14.30 alle 16.30.
L’Info point intende offrire un aiuto concreto ai ragazzi dai 12 ai 19 anni, i loro genitori, insegnanti e formatori. Grazie ad esso è possibile ricevere informazioni utili sul sistema scolastico, universitario e formativo, sul territorio e le professioni; essere aggiornati sulle opportunità di orientamento e formazione offerte da più soggetti (scuole, imprese e università); ricevere consulenza sui percorsi personali di studio/formazione.

"L'Info point, al secondo anno di attivazione, è il punto di riferimento a livello provinciale per l'orientamento degli studenti e il contrasto dell'abbandono scolastico – spiega Cinzia Vandi dell'Ufficio scuola della Provincia di Rimini -. Ragazzi e famiglie potranno ottenere informazioni, avere consigli e consulti. Crediamo che ancor più in questo difficile periodo sia estremamente utile fornire loro questo tipo di strumento e assistenza". "Lo sportello ha riscontrato un forte interesse da parte sia degli studenti, sia dei loro genitori, coinvolti in prima persona nelle scelte scolastiche e formative - aggiunge Sara Forlivesi, coordinatrice per Enaip del progetto Scegliere Attivamente -. L'obiettivo è aiutarli nel percorso di crescita e nella scelta della scuola per orientarli e prevenire l'abbandono degli studi. Con la chiusura delle scuole e la didattica a distanza ci troviamo ora in una situazione nuova e non sempre semplice, e con l'Info point cercheremo di sostenere giovani e famiglie anche relativamente a questo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto Scegliere Attivamente, arrivato alla seconda annualità, nasce dalla consapevolezza dell’importanza dell’orientamento quale fattore strategico per ridurre la dispersione scolastica e garantire il successo formativo degli studenti e delle studentesse. La Regione Emilia-Romagna, anche attraverso risorse del Fse, ha dato il via ad azioni orientative e di supporto al successo formativo a livello territoriale, realizzando una pluralità di interventi e opportunità per rispondere ai bisogni dei giovani di essere accompagnati nei propri percorsi educativi e formativi. Con la regia della Provincia di Rimini, grazie al concorso di partner istituzionali e del mondo economico/sociale (Ufficio Scolastico, Camera di Commercio, enti locali, organizzazioni sindacali e di categoria) e con la collaborazione della Consigliera di Parità, è stato quindi sottoscritto il Piano triennale di azione territoriale per l’orientamento e il successo formativo. La progettazione coinvolge Enti Locali, Scuole, Enti di formazione e altri attori del territorio (università e Tecnopolo) e si compone di iniziative diversificate, complementari e modulabili, rivolte agli studenti delle scuole secondarie del primo e secondo ciclo ed in generale ai ragazzi dai 12 ai 19 anni, alle loro famiglie, ad insegnanti ed operatori.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento