Sciacalli in azione, la padrona di casa si sente male e ne approfittano per svaligiare l'appartamento

I malviventi avevano appena finito di scontare la misura cautelare degli arresti domiciliari rispettivamente per furto aggravato e rapina

Nel pomeriggio di lunedì, l'anziana proprietaria di un appartamento di via Acquario a Rimini, si era sentita male e, per soccorrerla, era stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Per riuscire ad entrare nell'abitazione, il personale del 115 aveva rotto il vetro della finestra e, una volta dentro, aveva così permesso ai sanitari del 118 di prestare le prime cure alla donna e, poi, di trasportarla in ospedale. L'appartamento, tuttavia, era rimasto così incustodito e due malviventi ne hanno approfittato per svaligiare la casa. Verso mezzanotte sono entrati in azione e, dopo aver utilizzato il tettuccio di una macchina in sosta per arrampicarsi fino al primo piano, hanno utilizzato il buco lasciato dai vigili del fuoco per entrare nell'abitazione. 

Le loro manovre, tuttavia, non sono passate inosservate e i vicini hanno dato l'allarme facendo accorrere in via Acquario una pattuglia della polizia di Stato. Gli agenti, dopo aver seguito la stessa strada dei ladri, una volta nell'appartamento si sono resi immediatamente conto che era stato messo a soqquadro iniziando a passare al setaccio le varie stanze. Nella camera da letto, quindi, si sono accorti che la finestra era aperta e, giunti sul terrazzo, hanno scoperto i malviventi che si nascondevano dietro a un tavolino col volto coperto da uno scaldacollo. A finire in manette sono stati un 26enne e un 19enne, entrambi già noti alle forze dell'ordine, avevano appena terminato di scontare la misura cautelare degli arresti domiciliari rispettivamente per furto aggravato e rapina. Entrambi sono stati quindi arrestati e portati in Questura per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento