rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Dalla sanità al trasporto pubblico, un'intera giornata di sciopero generale con possibili disservizi

L’Azienda Usl della Romagna informa la cittadinanza che saranno assicurati i servizi pubblici essenziali attraverso l’erogazione delle prestazioni indispensabili non dilazionabili

Sarà un 8 marzo di sciopero generale. Sia Ausl Romagna sia Start Romagna trasporti hanno comunicato possibili disservizi per l’utenza. L’Azienda Usl della Romagna informa la cittadinanza che saranno assicurati i servizi pubblici essenziali attraverso l’erogazione delle prestazioni indispensabili non dilazionabili nel rispetto della vigente normativa. Lo sciopero riguarda tutti i settori pubblici, privati e cooperativi indetto dalle associazioni sindacali Cobas, Usb e varie categorie sindacali.

Start Romagna informa invece che nella giornata di martedì non sarà garantito il normale servizio di trasporto pubblico locale e si scusa sin da ora per i possibili disagi. Due le fasce orarie previste a garanzia della clientela, durante le quali i servizi (compreso il traghetto a Ravenna) saranno assicurati. Per il bacino della Provincia di Rimini dalle 6 alle 9 e dalle 13 alle 16.

Fuori da queste fasce di garanzia la regolarità del servizio dipenderà dal grado di adesione allo sciopero. A precedente iniziativa di sciopero nazionale di 4 ore indetto da Usb Lavoro Privato lo scorso 4 febbraio 2022 l’adesione era stata del 10% nel bacino di Ravenna, del 4,65 % nel bacino di Rimini e del 23,36% nel bacino di Forlì-Cesena.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla sanità al trasporto pubblico, un'intera giornata di sciopero generale con possibili disservizi

RiminiToday è in caricamento