menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippi a raffica in un solo giorno: la polizia lo porta in carcere

Va in carcere per i tre scippi fatti nell’arco di una sola giornata. Accadde tutto il 15 febbraio scorso. polizia ha ottenuto un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita dalla polizia stessa. Il reato ipotizzato è quello di rapina impropria.

Va in carcere per i tre scippi fatti nell’arco di una sola giornata. Accadde tutto il 15 febbraio scorso.  L’uomo, un 48enne napoletano, prima aggredì una donna, intorno alle 11, strappandole la borsa a tracolla in piazzale Gramsci, passandole accanto con uno scooter. La signora, una 66enne, andata in questura per la denuncia, riconobbe il ladro nelle foto segnaletiche.

Poi il 48enne colpì per una seconda volta, intorno alle 13, sempre a bordo di uno scooter. Questa volta, però, la resistenza opposta dalla vittima, colpita nei pressi del parco della Cava, non gli permise di mettere a segno il colpo, tuttavia anche in quel caso è stato riconosciuto. E poi ancora alle 16, in piazzale Fellini. Questa volta la polizia lo blocca in via Simonini, individuandolo tramite il segnale GPS di un Ipad presente nell’ultima borsa rubata.

Con tutti questi elementi di prova, la polizia ha ottenuto un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita dalla polizia stessa. Il reato ipotizzato è quello di rapina impropria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento